“Dr Jekyll e Mr Hyde”

Alice ed Ellen Jekill

Un quasi-musical quasi dark di Giancarlo Sepe con le Kessler, Alessandro Benvenuti e Rosalinda Celentano

Al capo e all’altro di una tavola imbandita, (tovaglia porpora, candelabri, un insieme dark-kitsch), siedono le gemelle Kessler, alias Jekill e Hyde.

Dopo aver sommessamente cantato “You’re so sexy”, una delle due si staccherà dall’altra, ovvero da una parte di sé e inizierà probabilmente il cammino da sola (verso il male?, verso la conoscenza di se stessa?).

In una nebbiosa Londra, accennata con qualche lampione e gli evocativi disegni luce di Umile Vainieri, appare Utterson (il bravissimo Alessandro Benvenuti), unico personaggio proveniente davvero dal romanzo di Stevenson.

Sarà lui, affascinato da sempre dagli esperimenti di Jekill, a farci da gran cerimoniere in questo viaggio nelle atmosfere e nella pruderie dell’epoca vittoriana,ambiente socio culturale che, secondo le note di regia, considera ogni ambiguità alla stregua di perversione, conducendo cosi’ a una sorta di scissione i cui effetti possono essere estremi come quelli di Jekill e Hyde.

Piu tardi comprenderemo che il male e il bene convivono in tutti noi e infatti piu tardi non saranno solo le gemelle a incarnare le due personalità. Jekill e Hyde si moltiplicheranno in ogni personaggio in scena e, ciascuno sarà l’uno e l’altro.

Ma l’immaginifico spettacolo di Giancarlo Sepe come sempre pieno di musica (da Amy Winehouse a Cole Porter, passando per il coro a bocca chiusa della Madama Butterfly e Lou Reed ), di perfette coreografie, di bellissimi costumi e di atmosfere suadenti, lascia perplessi.
Tutto sembra abbastanza pretestuoso, anche le “presenze” cosi’ potenzialmente espressive delle Kessler (a cui vorremo sempre bene) e della Celentano (impegnata a rappresentare la “donna” o la “vittima”) non sembrano significativamente sfruttate dalla regia come meriterebbero.

Così piùttosto che al bellissimo e intenso “ Le favole di Oscar Wilde”, di qualche anno fa, questo quasi-musical di Sepe ispirato a Stevenson ci appare più vicino al freddino e inutile Napoletango dello scorso anno.

Roma, TEATRO ELISEO 18 ottobre | 13 novembre 2011, segue tournèe
ALESSANDRO BENVENUTI, ROSALINDA CELENTANO, ALICE & ELLEN KESSLER
Dr Jekyll e Mr Hyde, sogni e visioni
un musical ideato e diretto da GIANCARLO SEPE
Durata 1h e 40 senza intervallo