Lungomare delle Stelle: Sofia Loren. Tutte le foto

Sofia Loren a Jesolo

Il 16 luglio a Jesolo si è tenuto un nuovo appuntamento con il Lungomare delle Stelle, per questa occasione, protagonista assoluta è stata Sofia Loren. Jesolo ogni anno fa intervenire delle stelle del cinema, dello spettacolo, della cultura e dello sport e dedica a loro un pezzo di lungomare.

Sofia Loren con grande classe e disponibilità ha salutato il pubblico e risposto ad alcune domande.

Quale consiglio darebbe ai giovani che vorrebbero intraprendere la carriera di attori?

Sconsiglio di fare l’attore a meno che non ci si renda conto di avere un grande talento perché questo è un lavoro molto duro e talvolta anche umiliante. Il talento si scopre di averlo nel tempo, a volte quando è troppo tardi. Non ho voluto che i miei figli facessero gli attori, fanno i registi e io li seguo nella produzione dei loro film.

Le manca Marcello Mastroianni?

Moltissimo, ma penso manchi molto anche al cinema italiano un attore con un talento come il suo.

Quali emozioni ricorda dei suoi due Oscar vinti?

E’ stata una gioia immensa, indescrivibile. Il primo Oscar come miglior attrice protagonista mi è stato annunciato dalla telefonata dell’attore Cary Grant, quando mi ha detto al telefono: “Sophia hai vinto” il cuore mi è balzato in gola e ho pensato che fosse uno scherzo.
Anche per il secondo Oscar non riuscivo a crederci da tanto ero contenta.
Non l’ho detto ai miei famigliari, ho voluto che lo sapessero dalla stampa per fargli una sorpresa.
Ricordo che un giorno mi ha telefonato mio figlio Edoardo e mi ha detto: “Mamma i giornali scrivono che ritirerai l’Oscar alla carriera?”, io ho fatto finta di non sapere nulla e ho risposto: “Davvero?”.

Il segreto del suo fascino?

Non lo so e non me lo sono mai chiesto, penso che dovrebbe dirlo la gente.

Al concorso di Miss Italia hanno istituito una fascia dedicata solo a lei, “Miss Eleganza”, secondo lei perché?

Per me è stata una grande sorpresa e una grande gioia, qualcuno ha visto in me qualcosa che io non vedevo perché ancora troppo giovane.

Si parla del progetto di una fiction sulla sua vita, lei dovrebbe interpretare il ruolo di sua madre, chi interpreterà lei?

Confermo il progetto e confermo che io interpreterò mia madre, per l’attrice che dovrà interpretare me stessa stiamo ancora cercando.

Lei vive a Hollywood, ha conosciuto molte star, chi è quella che a lei piace di più?

Mia madre è la stella più luminosa, devo tutto al suo amore.

Esiste un’erede di Sophia Loren?

Non lo so (ride). Consiglio alla gente di non imitare nessuno ma di sviluppare un talento personale e originale.

Che ne pensa di questa iniziativa a Jesolo, “Notte Sotto Le Stelle” che come a Hollywood ogni anno propone il calco della mano a personaggi illustri del mondo dello spettacolo e una Via del Lungomare?

Sono onorata e felice, ma soprattutto qui ad Jesolo sento tanto amore dalla gente.

Quali emozioni intense le ha regalato la sua vita?

La mia vita è stata un film.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio