Pene d’amore inalterate nei secoli per festeggiare il 308esimo compleanno di Carlo Goldoni

Nella casa di Carlo Goldoni a Venezia in scena “The lovers” liberamente tratto da “Gli innamorati” di Carlo Goldoni

Il 25 febbraio presso la Biblioteca Museo Casa di Carlo Goldoni a Venezia, il regista e attore veneziano Mattia Berto ha festeggiato, insieme ad un numeroso pubblico, il compleanno di Carlo Goldoni.

In scena il suo The lovers, spettacolo tratto da Gli Innamorati, una delle commedie goldoniane più celebri, scritta nel 1759. Grazie a Mattia Berto però questo non è un compleanno come tutti gli altri, perché Goldoni oggi non invecchia, ma ringiovanisce. Lo zio pazzo che ha perso tutto (Sandro Pivotti), nel giorno del suo compleanno gioca a fare il regista. Vuole che i nipoti (Sara Lazzaro e David Remondini), interpretino i personaggi di Eugenia e Fulgenzio, protagonisti de Gli innamorati. La scritta luminosa Love campeggia alle spalle dei personaggi nella stanza di un adolescente. È l’amore che attraversa i secoli, cambiando abito e linguaggio. Ma il tormento è lo stesso, la gelosia immutata, gli screzi identici. La stanza dai colori accesi, i protagonisti che citano Carmen Consoli, ballano sulle note di brani degli anni Sessanta, e su quelle di Vinicio Capossela che si chiede anche lui “che coss’è l’amor”, in un tempo in cui in amore non vince più chi fugge, ma chi visualizza i messaggi dell’amato su whatsapp e risponde senza fretta. È un Goldoni che si toglie la polvere del Settecento di dosso e diventa contemporaneo, seduce le nuove generazioni, quelle che spesso dal teatro si tengono a debita distanza, annoiate da storie nelle quali faticano a identificarsi. È un piacere invece assistere alla prova di questi tre giovani attori professionisti, ricchi di talento, passione ed energia. Lo spettacolo è il secondo atto di un interessante progetto di teatro laboratorio curato da Mattia Berto al teatro Momo di Mestre (Ve) per un gruppo di venti ragazzi delle scuole superiori del territorio, che hanno elaborato la loro visione scenica della medesima commedia goldoniana, il cui studio finale sarà l’evento di apertura della rassegna Piccoli Palcoscenici 2015.

The Lovers Liberamente tratto da Gli innamorati di Carlo Goldoni
_ da un’idea di Mattia Berto
_ con Sara Lazzaro, Sandro Pivotti e David Remondini
_ regia Mattia Berto
_ aiuto regia Benedetta Bruzzese