Residenza d’Artista alla Galleria Massimodeluca

Barbara Prenka e Orianne Castel espongono fino al 30 ottobre

Una scelta coraggiosa quella di Massimo De Luca e Marina Bastianello, galleristi e collezionisti veneziani, di aprire, nel 2012, una galleria d’arte a Mestre, città indifferente dal punto di vista artistico, luogo anonimo ai margini dello splendore di una città come Venezia. Una scelta coraggiosa ma non del tutto avventata perché un luogo senza un’identità precisa come Mestre, è anche un luogo del possibile, in cui tutto si può ancora costruire e mutare, in cui molte cose possono accadere. E accadono.

Nel 2015 infatti, grazie all’idea di Marina Bastianello, direttrice artistica della galleria d’arte Massimodeluca, Mestre ha la sua residenza d’artista. Non è un caso che la galleria, nata in un ex area industriale in un fabbricato dei primi del Novecento, si affacci su una darsena, sull’acqua che collega Venezia alla terraferma, luogo di partenza e di arrivo, punto di osservazione e di scambio.

Ci spiega Marina Bastianello: “La darsena è una casa di lavoro, un’officina, il luogo in cui le imbarcazioni vengono lavorate ma anche riposano, così come la galleria è uno spazio di relazione e attività ma, durante la residenza, diventa anche dimora”. Uno spazio abitabile quindi, in cui giovani artisti sotto i trent’anni, possano lavorare alla costruzione delle proprie opere e della propria identità, umana ed artistica. Laboratorio in cui le storie si intrecciano dando vita a nuove visioni.

Spazio aperto ai giovani artisti italiani troppo spesso esclusi dalle logiche dei circuiti artistici del nostro paese, costretti ad andarsene altrove per ottenere visibilità e riconoscimenti, ma anche ai giovani artisti stranieri che desiderino farsi conoscere in Italia, in un rapporto di scambio e di apertura verso il mondo e infine occasione per i visitatori di incontrare gli artisti, conoscerne i processi creativi. Un rapporto dialettico tra artista e spettatore che da luogo a nuove creazioni, nel territorio dell’immaginazione e della memoria.

Il 24 settembre si è inaugurata Darsena residency #1, la mostra che conclude la prima residenza d’artista, che diventerà un appuntamento annuale, e che potrete visitare fino al 30 ottobre. Le giovani artiste ad esporre le loro opere sono Barbara Prenka e Orianne Castel.