“UN CIELO NUOVO PER MONTECASSINO “

In mostra gli affreschi realizzati dall’artista trevigiano Sergio Favotto per la storica abbazia

Sono i disegni,gli studi preparatori, i cartoni ed i modelli in dimensione reale realizzati per il ciclo di affreschi della volta dell’abbazia di Montecassino il nucleo centrale della mostra ospitata in Villa Onigo a Trevignano, paese natale del maestro, fino all’8 gennaio 2006.

Nel febbraio del 1994, con la donazione di un ciclo di quattro tavole collocate nel presbiterio della Basilica, inizia il rapporto tra il pittore e la storica abbazia benedettina, fondata nel 529 da San Benedetto da Norcia sul luogo di un’antica torre e di un tempio dedicato ad Apollo, e caratterizzata da una storia tormentata, fatta di distruzioni, saccheggi, terremoti e di una conseguente ricostruzione.
Per secoli centro vivissimo di cultura attraverso i suoi abati, le sue biblioteche e i suoi archivi, l’abbazia che possiamo visitare oggi è quella ricostruita con un lungo e meticoloso lavoro dopo i bombardamenti alleati del 1944.

Anche la decorazione pittorica della Basilica, andata completamente distrutta durante la seconda Guerra Mondiale, è stata negli anni oggetto di numerosi interventi. In particolare hanno lavorato alla realizzazione dei nuovi affreschi Pietro Annigoni e dai sui allievi, lavori che però si sono interrotti più di vent’anni fa. Ora l’artista incaricato di completare i lavori di decorazione dell’intera volta, e di contribuire a far rinascere una volta di più l’abbazia di Montecassino è proprio Sergio Fagotto, nato a Musano (Tv) nel 1945, artista figurativo con una predilezione per il ritratto, la figura e le opere monumentali, ma capace di sperimentazioni interessanti per quanto riguarda le tecniche ed i colori di nuova generazione. Come nel caso delle opere realizzate per Montecassino, con l’innovativa tecnica dell’affresco su pannello di betulla con telaio inox, che ha permesso a Favotto di abbandonare le tradizionali impalcature e di lavorare direttamente nel suo studio.

Le scene affrescate, realizzate con la supervisione della Soprintendenza ai Beni Culturali di Roma e dell’Abate Vescovo di Montecassino, sono raffigurati alcuni momenti importanti per la storia dell’abbazia, quali la consacrazione dell’altare, che viene illustrata tramite alcuni momenti significativi del rito e alla presenza di alcuni personaggi storici che hanno visitato Montecassino nel corso dei secoli papa Alessandro II o, più recentemente, papa Paolo VI. Gli affreschi hanno necessitato di un lungo lavoro di ricerca bibliografica, storica, religiosa, iconografica, con l’obiettivo di riscoprire San Benedetto e la vita del suo tempo, oltre alle vicende della Basilica e del monastero. Uno sforzo degno dell’opera di artisti di altri tempi, del quale la mostra di Villa Onigo presenta in anteprima l’attuale stadio di avanzamento.

Oltre ai lavori (oltre 100) che ruotano attorno alla progettazione della decorazione della volta della Basilia di Montecassino, grazie a questa mostra si possono ammirare alcuni dei lavori più recenti di Favotto, assieme ad una selezione di dipinti di carattere sacro e laico realizzati in più di quarant’anni di carriera.

“UN CIELO NUOVO PER MONTECASSINO“
Trevignano (TV), Villa Onigo
Dal 23 dicembre 2005 all’ 8 gennaio 2006
Vernice della Mostra: 23 dicembre, ore 18.00
Orari apertura: Dal lunedì al venerdì ore 15.00-19.00 – Sabato e festivi 10.00-12.30 / 15.00-20.00
Informazioni: Comune di Trevignano, Ufficio Cultura – tel 0423.672.842
Sergio Favotto – www.favotto.it

Ufficio Stampa: FRONTIERE, progetti per comunicare
Montebelluna TV – Tel. 0423 614209 – press@frontiereprogetti.com