Al Teatro Romano di Verona tornano Le baruffe chiozzotte

Nell’ambito della 69a Estate Teatrale Veronese vanno in scena in prima nazionale – dal 19 al 22 luglio alle 21.15 – Le baruffe chiozzotte di Carlo Goldoni nell’allestimento del Teatro Stabile del Veneto -Teatro Nazionale con la regia di Paolo Valerio.

Questo capolavoro goldoniano non si vedeva al Teatro Romano da quasi trent’anni: l’ultima edizione andò infatti in scena nel 1988 per la regia di Gianfranco de Bosio. Il nuovo allestimento delle Baruffe nasce con l’intento di unire e valorizzare il meglio delle espressioni artistiche e delle energie produttive venete ‘nel segno – come voleva Goldoni – della coralità’.

«La prima battuta della commedia, ‘Creature, cossa diséu de sto tempo?’ – dice Paolo Valerio – fa in modo che da subito tempo atmosferico e psicologico si intreccino. Le Baruffe sono l’ultimo testo di Goldoni, fatta eccezione del suo testo d’ addio, Le ultime sere di Carnevale, che scrive prima della sua faticosa partenza per Parigi. E infatti, in questo affresco di grande leggerezza e irresistibile divertimento, si intravede il colore della malinconia, la sensazione del tempo irresistibile che fugge.

Il mondo femminile, fatto di famiglie e relazioni, di lavoro al merletto e di sogni d’amore, di attesa e di vitalità, è – prosegue il regista – il luogo della strada. Accanto, il canale, il mondo degli uomini del mare che tornano per ripartire. Da qui la scelta di aprire lo spazio, di lasciare liberi corpi e musica: quella musica già raccontata dalle note e dalla cronaca di Renato Simoni e che appartiene alla concertazione di questa lingua, unica ed in parte inventata, e questi corpi di uomini e donne che si muovono nello spazio come una squadra, con schemi e disegni precisi per attaccare e difendere, per baruffare e alla fine di nuovo sorridere.

Uno spettacolo corale conclude Valerio – dove l’idea di scenografia condivisa con Antonio Panzuto, abolisce le sottili pareti delle case per andare oltre ed entrare ancora di più nelle anime dei personaggi».

personaggi e interpreti
Paron Toni ​Giancarlo Previati
Madonna Pasqua ​Michela Martini
Lucietta ​Marta Richeldi
Titta Nane ​Francesco Wolf
Beppo ​Riccardo Gamba
Paron Fortunato ​Valerio Mazzucato
Madonna Libera ​Stefania Felicioli
Orsetta ​Francesca Botti
Checca ​Margherita Mannino
Paron Vicenzo ​Leonardo De Colle
Toffolo ​Luca Altavilla
Cogitore​Piergiorgio Fasolo
Comandatore ​Vincenzo Tosetto
Canocchia ​Vincenzo Tosetto

regia ​Paolo Valerio
consulenza storico-drammaturgica ​Piermario Vescovo
movimenti di scena ​Monica Codena
scene ​Antonio Panzuto
costumi ​Stefano Nicolao
musiche ​Antonio di Pofi
luci ​Enrico Berardi

Giovedì 20 luglio alle 17.30 presso la Biblioteca Civica (via Cappello 43), il regista e gli interpreti delle Baruffe chiozzotte incontreranno il pubblico. Ingresso libero.

 

 

Prezzi

platea numerata​ ​€ 29,00
platea ridotta over 65 e under 26 ​€ 22,00
gradinata​ ​€ 18,00
gradinata ridotta
Cral e associazioni convenzionate​ ​€ 15,00
speciale gradinata over 65 e under 26 € 10,00

Servizio biglietteria tel. 0458066485 e 0458066488
info www.estateteatraleveronese.it spettacolo@comune.verona.it