“All Eyez on Me” di Benny Boom

Arriva nelle sale per una sola settimana, dal 7 al 13 settembre 2017, il film biografico su Tupac Shakur con lo stesso titolo, All Eyez on Me, dell’album di una icona musicale, e non solo, a vent’anni dalla morte.

Il 7 settembre 1996 a Las Vegas Tupac Shakur – celebre rapper e attivista americano – veniva colpito al petto da 4 proiettili che sei giorni dopo, il 13 settembre, ne avrebbero determinato la morte a soli  25 anni.

Inserito da Rolling Stone nella lista dei 100 migliori artisti di sempre, con oltre 85 milioni di dischi venduti, Tupac è stato un musicista carismatico, un riferimento importante negli anni ’90 per tutta la Black America e il rapper più innovativo della sua generazione.

Il film ne racconta – attraverso i flashback di una intervista concessa in carcere a un giornalista – una infanzia povera segnata da continui trasferimenti con la madre e la sorella più giovane. E poi l’ascesa verso la fama e la ricchezza, senza mai dimenticare la povertà dei ghetti e l’impegno civile. Il rapporto con la madre e il patrigno, entrambi appartenenti alle Pantere Nere, e l’influenza del patrigno sulle sue scelte future, la lunga amicizia con Jada Pinkett – poi signora Will Smith – gli inizi della carriera e il mondo misogino e violento dei rapper, l’abbigliamento vistoso, le guerre tra gang rivali, il carcere, per uno stupro sempre negato da Tupac.  Nel film di Benny Boon non mancherebbe nulla.

Demetrius Schipp Jr e’ Tupac Shakur, qui con Kat Graham nel ruolo di Jada Pinkett nel biopic All Eyez on me

Epperò il condizionale è d’obbligo perchè parlare di “storia mai raccontata” è forse una ambizione eccessiva per il regista Denny Boom. Il film non racconta nulla di più  di quanto non si possa trovare su Wikipedia o sui siti di informazione musicale. Quindi chi già conosce la biografia di Tupac non si aspetti grandi rivelazioni, nè particolari approfondimenti. Tutto sembra sfiorare appena la superficie.

Tuttavia, malgrado una certa eccessiva indulgenza all’agiografia, resta il pregio di aver cercato di raccontare – senza esserci riuscito completamente – il ragazzo cresciuto troppo in fretta, il poeta talentuoso e intelligente, assetato di conoscenza e di cultura.

I 137 minuti di All eyez on me scorrono comunque veloci e senza annoiare, grazie anche alla buona interpretazione di Demetrius Shipp jr, a un cast bene assortito e, ovviamente, alla musica.

La morte di Tupac Shakur, a vent’anni di distanza, resta ancora un delitto irrisolto.

Il mito di Tupac, a vent’anni di distanza, è ancora più vivo che mai.

Titolo originale: All Eyez on me
Regia: Benny Boom
Anno: 2017
Durata 137′
Sito Italiano: www.alleyezonme.it
Cast: Demetrius Shipp Jr., Danai Gurira, Kat Graham, Hill Harper, Annie Ilonzeh, Lauren Cohan, Keith Robinson, Jamal Woolard, Dominic L. Santana
Data di uscita:  Dal 7 al 13 settembre 2017 (cinema)