Home Autori Articoli di Matteo Signa

Matteo Signa

213 ARTICOLI 0 Commenti

“La menzogna” di Pippo Delbono

Siamo entrati nella fabbrica per i sopralluoghi e più che la parte bruciata mi ha colpito il resto, lo squallore, la tristezza, la morte...

“Tra la terra e il cielo” di Giorgio Barberio Corsetti

“Tra la terra e il cielo” è l'ultimo lavoro di Giorgio Barberio Corsetti scritto dallo stesso regista romano con la collaborazione alla drammaturgia di...

“STOMP” di Stomp and Glynis Henderson Productions

Arriva al Teatro Olimpico di Roma Stomp, uno spettacolo di richiamo internazionale. I critici hanno provato a descriverlo in tutti i modi ma come...

“SINFONIA D’AUTUNNO” di Ingmar Bergman

Dopo aver sacrificato i doveri materni alla carriera, una celebre pianista (Charlotte) torna a casa e si misura con la maggiore delle due figlie...

“RUMORE ROSA” di Enrico Casagrande e Daniela Nicolò

"Rumore rosa" vuole essere un omaggio al mondo femminile di Rainer Werner Fassbinder, ai personaggi come Marta, Effi Briest, Lilì Marleen, Elvira e a...

“PSYCOPATHIA SINPATHICA” di Michelina Capato Sartore

Sensibilizzare l'opinione pubblica sulle problematiche carcerarie non è cosa semplice soprattutto se lo si fa attraverso il teatro. "Psycopathia sinpathica" è un buon esempio...

“MOLLY SWEENEY” di Brian Friel

Il testo, ispirato a un fatto vero raccontato dal neurologo Oliver Sacks nel saggio "Vedere e non vedere", apre uno squarcio sui problemi etici...

“IL GIOVANE CRIMINALE” di Jean Genet

Nell’ambito della rassegna “Teatro e carcere 07/08”, il Teatro Libero di Rebibbia si impossessa di un opera di Jean Genet dal titolo “Il giovane...

“MOBY DICK” DI HERMAN MELVILLE

Giorgio Albertazzi incontra Latella nell’avventura delle avventure. Uno dei classici della letteratura, "Moby Dick" viene riletto dal noto regista teatrale passando da Shakespeare a...

“AMLETO” di William Shakespeare

Come in una lezione di letteratura, Lella Costa ripropone e rilegge una delle tragedie più famose di tutti i tempi, "Amleto".Difficile calcolare le volte...