“The white girl” di Jenny Suen, Christopher Doyle

White Girl è una giovane ragazza, una principessa senza castello che vive in una perla, nell'ultimo villaggio di pescatori. Però non può esporsi alla luce del sole, esce di casa con una tunica, stivali...

“À voix haute (Ad alta voce – Speak Up)” di Stéphane de Freitas

Con questa pellicola siamo di fronte a un evento singolare e molto interessante che offre lo spunto a varie considerazioni. Innanzitutto notiamo la particolarità di aver utilizzato il mezzo visuale, e qui in particolare autoprodotto,...

“Daphne” di Peter Mackie Burns

Daphne (Emily Beecham) è una trentunenne londinese, vive da sola, ha un serpente, lavora in un ristorante con l'ambizione di diventare secondo chef; ha un carattere impulsivo, una vita privata disinibita e legge Slavoj...

“Blue Kids” di Andrea Tagliaferri

Matteo Garrone produce il film del suo assistente alla regia Andrea Tagliaferri. In concorso al 35° Torino Film Festival, Blue Kids è una storia cupissima, priva di morale. Come del tutto imperturbabili dai mali del...

“Don’t Forget Me” (Non dimenticarti di me) di Ram Nehari

"Don’t Forget Me" è il ritornello stonato ma struggente cantato da un musicista pazzo che gira scalzo per il manicomio suonando la chitarra. Delicatissimo e difficile argomento quello trattato dal regista israeliano Ram Nehari al...

“The Death of Stalin – Morto Stalin, se ne fa un altro” di Armando...

Il brillante e geniale sceneggiatore della serie televisiva americana Veep, porta in concorso al 35° Torino Film Festival una commedia nera, colta e sagace, liberamente ispirata alla graphic novel La Morte di Stalin di...

“A fábrica de nada” di Pedro Pinho

Potrebbe essere ambientato ai giorni nostri e sarebbe comunque attuale: in Portogallo dal 1975 e per circa due decenni, molte fabbriche furono occupate e gestite dagli operai stessi. Tuttavia questo film si ispira alla...

“Beast” di Michael Pearce

Attenti a quel nome: Michael Pearce. Con il suo primo lungometraggio, in concorso al 35 Torino Film Festival, il giovane regista inglese di Jersey da prova di grande capacità. Ambientato nella sua isola natale, il...

“Barrage” di Laura Schroeder

Dopo dieci anni all'estero, Caterina ritorna in Lussemburgo, per ricostruire un rapporto con la figlia Alba, cresciuta dalla nonna Elisabeth (Zaza). Alba è distaccata con la madre, anche perché la donna si è presentata...

“Arpón (La fiocina)” di Tom Espinoza

Curiosamente Tom Espinoza, trentaseienne regista venezuelano naturalizzato argentino, ha scelto per il suo lungometraggio d’esordio un titolo che si rifa a un oggetto che nel film appare in episodi piuttosto marginali. Una fiocina infatti viene usata...

I più letti di Torino 2017