Gli Ultimi Jedi nel Presepe Napoletano

Per celebrare l’uscita dell’ottavo capitolo della saga, Star Wars: Gli Ultimi Jedi dal 13 dicembre al cinema, le quattro famiglie artigiane più importanti della tradizione presepiale partenopea, hanno...
il premio

“Il Premio” di Alessandro Gassmann

Giovanni Passamonte (Gigi Proietti) ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura. La sua è stata, ed è, una vita dedicata alla Cultura e...

“Happy End” di Michael Haneke

Mentre sullo sfondo i rifugiati invadono le strade di Calais, in una raffinata dimora borghese vive la famiglia Laurent. Vivere non è il verbo...

“Due sotto il burqa” di Sou Abadi

Armand, nato in Francia da genitori iraniani rifugiati politici, è innamorato della sua compagna universitaria Leila. Per studio e lavoro stanno progettando di trascorrere...

“Happy end” di Michael Haneke

Presentato nel concorso ufficiale all'edizione 2017 del Festival di Cannes, l'ultimo film di Michael Haneke è niente meno che una sorta di seguito spirituale di...

L’israeliano Ram Nehari vince il 35° Torino Film Festival

La Giuria di Torino 35 – Concorso Internazionale Lungometraggi, presieduta da Pablo Larraín (Cile) e composta da Gillies MacKinnon (UK), Petros Markaris (Grecia), Santiago Mitre (Argentina), Isabella Ragonese (Italia) assegna i premi: Premio Miglior...

I premi collaterali del 35° Torino Film Festival

PREMIO SCUOLA HOLDEN – Storytelling & Performing Arts La Giuria composta dagli allievi e dalle allieve del College di Cinema assegna il premio  Miglior sceneggiatura Torino 35 a: THE...

“Arpón (La fiocina)” di Tom Espinoza

Curiosamente Tom Espinoza, trentaseienne regista venezuelano naturalizzato argentino, ha scelto per il suo lungometraggio d’esordio un titolo che si rifa a un oggetto che nel film...

“Don’t Forget Me” (Non dimenticarti di me) di Ram Nehari

"Don’t Forget Me" è il ritornello stonato ma struggente cantato da un musicista pazzo che gira scalzo per il manicomio suonando la chitarra. Delicatissimo e...
video

A bordo dell’Orient Express assieme a Poirot con GOODMOOD grazie al nuovo AUDIOBOOK MOVIE...

Nel 1928 Agatha Christie lasciò l'Inghilterra per Istanbul e successivamente per Baghdad a bordo dell'Orient Express. Sei anni dopo, nella stanza 411 del Pera...

In evidenza