Design Miami / torna protagonista a Miami Beach dal 6 al 10 dicembre per la sua tredicesima edizione come forum globale per il design, riunendo in un’unica occasione i più influenti collezionisti, galleristi, designer e curatori.

Quest’anno la fiera presenta trentaquattro gallerie e undici installazioni di Design Curio, oltre ad una solida offerta nelle sezioni Satellites, Collaborations e Design Talks, senza dimenticare eventi esclusivi, tutti situati a pochi passi da Art Basel Miami Beach, la prima mostra d’arte contemporanea americana.

Patrick Parrish Gallery | Design Miami/ 2017

Le principali gallerie di design di tutto il mondo presenteranno le loro ultime proposte, tra queste ci sono quattro novità: Converso (New York) che proporrà arredi e oggetti moderni, tra cui mobili disegnati da celebri architetti, prototipi ed edizioni limitate. Lebreton (San Francisco), specializzato in opere di Jacques Quinet, Maison Gerard (New York), illuminazione contemporanea, scultura e ceramica, e mostrerà una monumentale Isolation Sphere di Maurice-Claude Vidili; infine Siegelson (New York), specializzato nella gestione di gemme preziose e gioielli rari.

Altre novità di rilievo includono mostre personali alla Kreo Gallery, con opere di design in edizione limitata dei fratelli parigini Ronan e Erwan Bouroullec, con mobili destinati ad ampie installazioni spaziali e architettoniche, e la Magen H Gallery, che presenta arredi del designer francese e maestro artigiano del legno Pierre Chapo, che ha tra le sue influenze Le Corbusier, Charlotte Perriand e Frank Lloyd Wright.

GaleriePSeguin | Design Miami/ 2017

La fiera sarà caratterizzata da una forte presenza di designer americani storici e contemporanei, tra i quali troveremo i lavori di George Nakashima, falegname, architetto e produttore di mobili che è considerato un padre del movimento artigianale alla Modern Gallery (Philadelphia); Katie Stout e gli Haas Brothers alla R & Company; i gemelli ed artisti Doug e Mike Starn presenteranno la prima collezione di mobili alla Cristina Grajales Gallery.

mobili Shaker | John Keith Russell | Design Miami/ 2017

Design Miami / include per la prima volta esempi di mobili Shaker, un movimento il cui focus è sulla forma e le proporzioni, l’asimmetria e gli elementi multiuso che aggiungono l’interesse visivo senza essere classificato come pura decorazione.

La presentazione della John Keith Russell Antiques (South Salem, New York) alla Design Curio propone eccezionali esempi della tradizione Shaker proveniente dal loro ampio inventario, e comprendono tavoli, sedie, scrivanie e stufe insieme ad oggetti più piccoli, come ad esempio cesti e scatole.

 

Mwabwindo Series by Christ & Gantenbein, © Display.xxx | Design Miami/ 2017

Come vincitore della Panerai Design Miami / Visionary Award 2017, la Mwabindo School presenterà The Mwabindo Series, dei prototipi di mobili commissionati da Design Miami / e progettati da Christ & Gantenbein per la Mwabindo School nel sud dello Zambia.

Mwabwindo Series by Christ & Gantenbein, © Display.xxx | Design Miami/ 2017

Il Panerai Design Miami / Visionary Award 2017 ci consente di porre l’obiettivo su una stimolante collaborazione tra Selldorf Architects, 14+ Foundation e Rashid Johnson per costruire la Mwabwindo School nelle zone rurali dello Zambia“, ha dichiarato Rodman Primack, Chief Creative Officer di Design Miami /. “Siamo onorati di aver potuto accrescere questa partnership di successo attraverso la nostra commissione di mobili di Christ & Gantenbein per l’aula d’arte della scuola. I tavoli, le sedie e gli sgabelli in legno sono sia durevoli che sostenibili, progettati per resistere alla prova del tempo e per essere assemblati dalla comunità, speriamo che questo progetto sarà in grado di creare un impatto tangibile e duraturo sull’area“.

Petra Bachmaier e Sean Gallero per Maison Perrier-Jouët| Design Miami/ 2017

La Maison di champagne Perrier-Jouët rinnova la sua collaborazione con Design Miami / grazie all’opera Becoming, realizzata dagli artisti Petra Bachmaier e Sean Gallero di Luftwerk, Chicago.

Becoming utilizza colori e luci proiettati per reimmaginare ambienti familiari in modi inaspettati. Lo spazio immersivo all’interno di Design Miami / sarà caratterizzato da un flusso e riflusso ritmico di luce colorata che si tradurrà in una rivisitazione audace e contemporanea degli storici legami della Maison con Art Nouveau.
Volevamo portare i visitatori in un viaggio, rivelando le strutture nascoste che portano la bellezza in un flusso e riflusso di luce colorata“, ha affermato Luftwerk.

Così come a Design Miami / che come all’Eden by Perrier-Jouët e all’aeroporto internazionale di Miami a dicembre, Perrier-Jouët offrirà ai visitatori di Miami un’innovativa concezione progettuale dell’era digitale, che reinventa la natura e rimanda al patrimonio dell’Art Nouveau della Maison.


Louis Vuitton
presenta nuovi prodotti della sua collezione Objets Nomades, in particolare un’esclusiva edizione in turchese del Bomboca Sofa, e un nuovo pezzo di Fernando e Humberto Campana. Il divano Bomboca, dal nome di dolci serviti in occasione di matrimoni e feste per bambini in Brasile e che significa “molto buono”, è un arredo modulare che è stato originariamente ispirato a forme di nuvole e di mele marine rotonde. Il risultato è come un puzzle in cui otto cuscini rimovibili sono disposti in un guscio rigido rivestito in pelle.

Bomboca Sofa by Fernando and Humberto Campana | Design Miami/ 2017

Altri Objets Nomades che faranno il proprio debutto in Design Miami / 2017 includono i pezzi creati da designer internazionali come Atelier Oï, India Mahdavi, Patricia Urquiola e Marcel Wanders. Una selezione di Objets Nomades saranno anche visibili allo store Louis Vuitton nel Miami Design District Store . Louis Vuitton Objets Nomades è una collezione in continua espansione di mobili da collezione in edizione limitata, ispirata alla storica Art of Travel della Maison, che reinterpreta il suo spirito essenziale.

A Wild Thing by Fien Muller e Hannes Van Severen | Design Miami/ 2017

La coppia di designer Fien Muller e Hannes Van Severen di Muller Van Severen sono stati invitati al Design Miami / per creare una replica completa del loro vero salotto. Intitolato A Wild Thing e realizzato in collaborazione con Airbnb questa sorprendente installazione è completata da oggetti molto personali, tra cui opere d’arte dei membri della famiglia dei designer, souvenir che hanno raccolto nel tempo e mobili originali di loro progettazione. Ma c’è di più. Gli oggetti di questa installazione “sussurrano” storie delle loro vite nascoste che guidano i visitatori in modo discreto nella stanza.

 

New Spring by Studio Swine | Design Miami/ 2017

New Spring è un’installazione scultorea interattiva, simile ad un albero, frutto della collaborazione tra il marchio di moda moderno, COS, e l’innovativo duo di design, Studio Swine. La scultura produce bolle o “fiori” delicati e nebbiosi che scompaiono al contatto con la pelle, ma possono essere tenuti in mano dai visitatori con guanti speciali. Questo audace centrotavola è installato presso la Temple House per tutta la durata della fiera ed è pensato per il divertimento di tutte le età.

Nuage by Ronan & Erwan Bouroullec | Design Miami/ 2017

Sarà inaugurata presso il Miami Design District l’opera Nuage disegnata da Ronan & Erwan Bouroullec. Nuage è una pergola che porta ombra, rifugio, posti a sedere e fascino al Paseo Ponti nel Miami Design District. La struttura in vetro colorato e acciaio si lega perfettamente con gli edifici e le facciate vicine e proietta ombre grafiche. Nel corso del tempo guadagnerà profondità e patina e verrà colonizzata da piante autoctone.

Design Miami/

http://miami2017.designmiami.com/
Meridian Avenue & 19th Street
Miami Beach, USA

Schedule of Events/
Preview Day (by invitation only)
Tuesday, December 5/
Collectors Preview/ 12–6pm
Opening Night Preview/ 6–8pm

Vernissage (by invitation only)
Wednesday, December 6/
10am–12pm

Public Show Days/
Wednesday, December 6/ 12–8pm
Thursday, December 7/ 10am–8pm
Friday, December 8/ 11am–8pm
Saturday, December 9/ 12–8pm
Sunday, December 10/ 12–6pm