Sam (Zoey Deutch) è una teenager frequenta uno dei più bei ragazzi del liceo e passa il tempo con le sue amiche a bullizzare una coetanea e sfilare per i corridoi della scuola. Per la ragazza tutto sembra procedere nella consueta normalità, finché non le capita di rivivere in continuazione la stessa giornata. Ogni mattina si sveglia e, come ne Il giorno della marmotta, rivive le stesse esperienze, alcune traumatiche.

Poi finalmente Sam, rivivendo la sua vita, capisce cosa non va.
Ry Russo-Youn adatta il best seller della scrittrice Lauren Oliver E finalmente ti dirò addio.
Tutto ruota intorno al mantra “diventa chi sei”. Sam e le sue amiche si sono lasciate trascinare da una leader forte che in realtà è fragile e insicura. Solo riscoprendo la sua natura dolce e altruista, Sam riuscirà a porre fine a questa spirale ripetitiva in cui è finita e a capire come tornare a essere sé stessa. Sacrificare sé stessi per salvare gli altri? Bah.

Buoni propositi e ottime intenzioni, se non fosse che la storia ha un qualcosa di snervante che sfocia in un finale sciocco o inutile, che, a sua volta, ha la colpa di banalizzare la lezione morale che vorrebbe insegnare.
Prima di domani è un melodramma dove i protagonisti sono personaggi poco definiti (l’adattamento è di Maria Maggenti) per non dire superficiali.

Titolo originale: Before I Fall
Nazione: U.S.A.
Anno: 2017
Genere: Drammatico
Durata: 99′
Regia: Ry Russo-Young
Cast: Zoey Deutch, Halston Sage, Logan Miller, Kian Lawley, Elena Kampouris, Cynthy Wu, Medalion Rahimi, Erica Tremblay, Liv Hewson, Diego Boneta, Jennifer Beals
Produzione: Awesomeness TV, Jon Shestack Productions
Distribuzione: Eagle Pictures
Data di uscita: 19 Luglio 2017 (cinema)