Il Consiglio Direttivo della European Film Academy desidera esprimere la sua più profonda preoccupazione per gli arresti domiciliari a cui è stato sottoposto il regista Kirill Serebrennikov e ne chiede l’immediata scarcerazione.

Kirill Serebrennikov, uno dei più importanti registi russi di teatro e cinema  il cui film BETRAYAL (Izmena) era nella selezione EFA 2013  mentre THE STUDENT  (Uchenik) nel 2016  è valso a Ilya Demutsky il premio Compositore Europeo, e i cui  film sono stati presentati in festival come Cannes, Venezia e Locarno, è stato accusato di truffa. Arrestato a Mosca é posto agli arresti domiciliari. Questo significa che non può continuare il suo lavoro  artistico al teatro Gogol di Mosca né portare a termine il  suo film a San Pietroburgo.

Tutto fa supporre  che Kirill Serebrennikov sia stato arrestato per motivi politici e l’EFA Board chiede rispettosamente alle autorità russe la sua scarcerazione immediata e incondizionata e che gli venga garantita  libertà di movimento e di espressione artistica.

Berlino, 23 agosto 2017