“Loveless” di Andrei Zvyagintsev

Zvyagintsev già nel 2003 a Venezia era riuscito a far infatuare i giurati del suo limpido seppur imberbe talento con Il ritorno, vincendo il Leone d'Oro...

“Good time” di Josh Safdie e Benny Safdie

Quarto lungometraggio per i fratelli Safdie, ai quali questa volta è stato concesso uno spazio - meritato, beninteso - nel concorso internazionale di Cannes,...

“120 battiti al minuto” di Robin Campillo

Robin Campillo torna a far parlare di sé in modo significativo dopo il buon Eastern boys (che tuttavia in Italia non venne mai nemmeno...

“Happy end” di Michael Haneke

Presentato nel concorso ufficiale all'edizione 2017 del Festival di Cannes, l'ultimo film di Michael Haneke è niente meno che una sorta di seguito spirituale di...

“Napalm” di Claude Lanzmann

"La relazione con Kim Kum-sun mi perseguita fin dal 1958. Il fatto di averne parlato nel mio libro del 2009 The Patagonian Hare: A...

“La Cordillera (The Summit)” di Santiago Mitre

Con questo film il trentasettenne regista argentino Santiago Mitre lancia una denuncia forte e irriverente contro la politica dell'America Latina e della sua Argentina...

Le foto più belle del Festival di Cannes 2017

CANNES - È il Festival cinematografico più importante al mondo. Tutti, ma proprio tutti voglio esserci, calcare il tappeto rosso, sfoggiare abiti firmati e...
okja

“Okja” di Bong Joon-ho

Continua la collaborazione tra Netflix e Brad Pitt: dopo War machine (in cui quest’ultimo era anche protagonista, oltre che produttore, come qui), la piattaforma...

“Wonderstruck” di Todd Haynes

Nel 1927 una giovane ragazza scappa di casa dal nativo New Jersey per raggiungere Manhattan, sperando di trovare lì qualcuno che ha avuti un...

DA NON PERDERE

NEWS