Ricomincio da me (Finding Your Feet) di Richard Loncraine è una commedia brillante e agrodolce sul “non è mai troppo tardi”, diretta dal regista di Riccardo III e di Wimbledon e scritta e prodotta da Nick Moorcroft e Meg Leonard. Il titolo originale, Finding Your Feet, significa “ritrovare se stessi” ed è quanto deve fare Sandra (Imelda Staunton), una signora borghese che se ne va di casa quando scopre che il marito (con il quale è sposata da 40 anni) ha una relazione con la sua migliore amica. Sandra si rifugia da sua sorella Bif (Celia Imrie), una sessantenne “alternativa” che vive da sola in un quartiere popolare. Grazie a lei Sandra scoprirà una curiosa scuola di ballo e soprattutto conoscerà Charlie (Timothy Spall), un eccentrico restauratore di mobili che vive su una barca. Catapultata in un ambiente per lei insolito, Sandra inizierà una nuova vita. 
Imelda Staunton è, secondo i produttori, “l’attrice più versatile e talentuosa di tutta la Gran Bretagna”; e il regista Richard Loncraine sottolinea come “la sua trasformazione da antipatica snob a donna disponibile e generosa è credibile e quasi impercettibile”. Timothy Spall, attore feticcio di Mike Leigh e reduce da due “cattivi” come il reverendo Ian Paisley di The Journey e lo storico negazionista dell’Olocausto David Irving in Denial, ha dichiarato: “sono felice di interpretare finalmente un personaggio che ha la mia età, parla come me, si veste come me ed è abbastanza simpatico”. Loncraine si è innamorato, come gli attori, della sceneggiatura: “E quando hai un ottimo copione e un cast di tale livello – afferma – il film si fa da solo”. Ad accompagnare il film al 35° Torino Film Festival ci saranno il regista Richard Loncraine, l’attore Timothy Spall e l’attrice Celia Imrie.