Per celebrare l’uscita dell’ottavo capitolo della saga, Star Wars: Gli Ultimi Jedi dal 13 dicembre al cinema, le quattro famiglie artigiane più importanti della tradizione presepiale partenopea, hanno deciso di realizzare un’opera tributo originale di grandi dimensioni  che vede protagonisti oltre venti personaggi storici e più recenti dei  film di Star Wars, conesemplari unici modellati e dipinti a mano.

Il Presepe sarà esposto dall’8 al 10 dicembre in Via San Gregorio Armeno 28,  presso la location Storica del Chiostro Capuano.

Enzo Capuano, Marco Ferrigno, Genny Di Virgilio Salvatore Gambardella, sono gli artisti, appartenenti a famiglie capostipiti della Terracotta Napoletana dal 1800, che hanno lavorato a questo speciale omaggio, studiando tutti i dettagli di stile dei personaggi, per realizzare, ogni stuatuina (vengono chiamate anche “pastori”)  seguendo la tradizionale lavorazione a mano prevista dall’antica arte presepiale partenopea

Il risultato è uno straordinario lavoro esempio della migliore creatività artigiana Made In Italy, degna della saga cinematografica più famosa del mondo.

A proposito de I FRATELLI CAPUANO

Vincenzo e Luciano Capuano rappresentano la quarta generazione di maestri d’arte presepiale di San Gregorio Armeno. L’attività di famiglia ha avuto inizio nel 1840 ed è stata tramandata di padre in figlio. Prestigiose le opere realizzate nel corso degli anni, come il presepe di Pietralcina, ultimato nel 1996, il presepe permanente a San Giovanni Rotondo nel 1998. Tante altre opere di pregio portano la firma dei fratelli Capuano come il presepe realizzato al palazzo reale di Madrid nel 2002 su richiesta del re Juan Carlos in persona.https://www.fratellicapuanodal1840.com

A proposito di FERRIGNO

Ferrigno è l’unico maestro del pastore in terracotta. Marco che ha ereditato da suo padre questo dono, elabora in maniera del tutto personale il mestiere, apportando un tocco di freschezza e di innovazione. I materiali impiegati sono gli stessi da 150 anni: la terracotta, il legno e le rinomate sete di S. Leucio, borgo medioevale in provincia di Caserta. Mostre e numerose citazioni della stampa nazionale ed internazionale, sono per Ferrigno, una consuetudine. Presepi e “scene” sono presenti a New York, Parigi, Arles, Malmoe, Stoccarda e per le capacità professionali dimostrate annoverano riconoscimenti quali il “Primo Premio S. Gregorio Armeno”, per tre anni consecutivi e “The First Award Europe”  https://www.arteferrigno.com/

A proposito di FAMIGLIA DI VIRGILIO

La famiglia Di Virgilio di padre in figlio da circa due secoli si tramanda quest’incredibile mestiere dell’arte, meravigliosi pastori i cui volti sono esemplari unici, modellati e dipinti ad uno ad uno per dare a ciascuna statuetta un’anima irripetibile. L’innovazione apportata dal giovane Genny Di Virgilio è stata quella di porre all’interno della tradizione secolare familiare l’attenzione su fatti e personaggi che caratterizzano l’attualità della sfera politica, culturale e sociale dei nostri tempi. nella bottega troverete tantissimi personaggi magistralmente ricreati. http://www.divirgilioart.com/

A proposito di FRATELLI GAMBARDELLA

La famiglia Gambardella si occupa da sempre della lavorazione di presepi e pastori. L’arte del bisnonno Raffaele, risalente alla fine del 1800, si è tramandata di padre in figlio specializzandosi in presepi in campane di vetro, costruiti interamente in sughero e ornati esclusivamente con pastori in terracotta, prodotti in maniera unica.https://gambardellapresepi.it