“Me before you – Io Prima di Te” di Thea Sharrock

Un melodramma romantico

In anteprima nazionale al Giffoni, per poi uscire il primo settembre, arriva sugli schermi italiani Io Prima di Te; l’attesissima trasposizione dell’omonimo bellissimo romanzo strappalacrime, best seller del 2012 da quasi 9 milioni di copie vendute nel mondo, scritto da Jojo Moyes.
Me Before You/Io Prima di Te è interpretato con trasporto da Emilia Clarke (la madre dei draghi di Game of Thrones) e Sam Claflin.

960Luoisa “Lou” Clarke vive con la sua famiglia in un piccolo villaggio ing lese, sormontato da un antico castello. Rimasta improvvisamente senza lavoro, la ventiseienne Lou è alla disperata ricerca di un’occupazione, perché in casa i soldi scarseggiano. L’ufficio di collocamenti le prende appuntamento per un colloquio proprio nell’antico castello del villaggio. La padrona di casa la sottopone a un colloquio e, benché Lou non possegga nemmeno i minimi requisiti richiesti, la assume.

Il suo compito è quello di tirare sù di morale il giovane e bello Will Traynor, un tempo rampollo spericolato, finanziere sulla cresta dell’onda, ora tetraplegico da due anni a causa di un incidente. Con un po’ di istruzioni del fisioterapista/infermiere di Will, Lou inizia questo suo compito da assistente  del restio Will. A poco a poco, anche grazie alla stravaganza multicolor del suo vestiario e alla sua incapacità di stare in silenzio, Lou fa breccia nella vita di Will e riesce a portarlo fuori di casa.

Da parte sua, Will apre a Lou tante prospettive, sprona99225726mebeforeyou_-culture-large_trans++O3jbncE98WRacn_Ld9fncpWM29swNxI9VqZyvx6Eowondola a pensare che c’è una vita migliore oltre i confini di quel piccolissimo villaggio, che chiamano casa. L’assunzione di Lou è per sei mesi. Ben presto la ragazza viene a sapere il motivo. E’ lo stesso tempo che Will ha concesso ai genitori prima di recarsi in Svizzera per una scelta di fine vita. Quella che Will sta conducendo da due anni senza speranza paralizzato dal collo in giù, per lui non è vita e non vuole continuare a soffrire di spasmi muscolari, convivere con il facilissimo rischio di polmoniti e dolori atroci. Lou pensa di poter far cambiare idea al ragazzo, anche per una forma di fortissimo affetto che si è creata. Ma la delusione è feroce quando si rende conto che Will è inamovibile nella sua decisione.

me-before-you-trailer

Sceneggiato troppo ingenuamente dalla stessa autrice del romanzo, che ha attenuato non di poco la profondità drammaturgica del romanzo, calato bene in una narrativa apparentemente leggera, Io Prima di Te è diretto dalla debuttante sul grande schermo, ma veterana regista teatrale, Thea Sharrock.
La regia è molto semplice e lascia permanere una dolcezza di fondo.
Come nel romanzo, anche qui i dialoghi alternano sfumature ciniche a battute sarcastiche e sono ben risaltati dalla Clarke e da Claflin.

Nell’insieme della messa in scena non si può non notare la chimica che si è creata tra i due attori in quello che 99225210MEBEFOREYOU-culture-large_trans++_JZS6ga0LOK_aFdaMhTiTEtFcEGo2u39IGeve0n32Zsfondamentalmente è un romantico melodramma, che tuttavia manca del mordente accattivante.
Il tema dell’eutanasia è trattato comunque con grande eleganza e, come è giusto che sia, con delicatezza e infinito rispetto.
E’ da poco uscito in libreria il seguito di Io prima di te, Dopo di te, sempre edito dalla Mondadori.

Titolo originale: Me Before You
Nazione: U.S.A.
Anno: 2015
Genere: Drammatico
Durata: 110′
Regia: Thea Sharrock
Cast: Emilia Clarke, Sam Claflin, Jenna Coleman, Matthew Lewis, Charles Dance, Vanessa Kirby, Brendan Coyle, Janet McTeer, Ben Lloyd-Hughes, Stephen Peacocke
Produzione: Metro-Goldwyn-Mayer, New Line Cinema
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 01 Settembre 2016 (cinema)