Isabelle Hupper presenta “Eva” alla Berlinale

Le foto del cast del film di Benoit Jacquot

Isabelle Hupper presenta alla Berlinale Eva, film in concorso tratto
dall’omonimo romanzo di James Hadley Chase.
Il film racconta di un giovane gigolo (Gaspard Ulliel) che vede morire un suo anziano cliente, anche scrittore, a cui ruba una pièce teatrale per spacciarla per sua.

Il gigolo riesce ad ottenere l’attenzione di un editore e a farne una commedia di successo.
Nel frattempo incontra una prostituta d’alto bordo (Isabelle Huppert) che lo strega.
L’editore gli chiede una nuova commedia, ma non è il suo lavoro.
Pensa però di scrivere la sua intrigata storia con la prostituta.
Anche in questa pellicola Isabelle Huppert riveste il ruolo di una donna fredda, enigmatica e crudele.
Un film che coinvolge lo spettatore e crea colpi di scena.