Le assaggiatrici

“Le assaggiatrici” di Rosella Postorino

Fra le produzioni artistiche in vario modo legate al "Giorno della memoria", che il 27 gennaio di ogni anno (giorno della liberazione di Auschwitz) commemora le vittime dell'Olocausto, le novità letterarie assumono un ruolo...

“Delitto al luna park” di Léo Malet

Il 2017 si è appena concluso e tra le cose migliori che ci ha lasciato c’è un regalo di Fazi Editore: la scelta di ripubblicare le opere di Léo Malet, che stanno continuando progressivamente...

“Fiori sopra l’inferno” di Ilaria Tuti

Esordio con il botto per Ilaria Tuti. Friulana, studi di Economia e nel curriculum un lavoro come illustratrice, Ilaria Tuti pubblica con Longanesi una storia glaciale imponendosi fin dai primi capitoli come una nuova voce...

“Il racconto dell’ancella” di Margaret Atwood

Riproposto quest’anno nella nuova edizione di Ponte Alle Grazie, il capolavoro di Margaret Atwood è tornato in auge a trent’anni dalla prima pubblicazione; il merito va anche alla serie tv The Handmaid's Tale, distribuita...

“Torto marcio” di Alessandro Robecchi

Se c’è un genere in cui la scrittura si fa raffinato telaio di azzardi molteplici, pagando ogni distrazione o sfasatura d’ordito a caro prezzo agli occhi del lettore, è senz’altro il giallo; con il...

“A Tehran le lumache fanno rumore” di Zahra ‘Abdi

"Il gemito della lumaca è il suono più triste che abbia mai sentito, è un lamento vischioso che ti scivola piano piano nell'anima". A parlare è Shirin, sorella di Khosrou, ragazzo disperso circa vent'anni fa...

“L’Uomo del Labirinto” di Donato Carrisi

Il tempo è impazzito. E' quasi impossibile vivere di giorno; e così la vita si è spostata durante le ore notturne. Fabbriche, uffici anche pubblici, negozi sono operativi nelle ore notturne; Governo e media...
video

A bordo dell’Orient Express assieme a Poirot con GOODMOOD grazie al nuovo AUDIOBOOK MOVIE...

Nel 1928 Agatha Christie lasciò l'Inghilterra per Istanbul e successivamente per Baghdad a bordo dell'Orient Express. Sei anni dopo, nella stanza 411 del Pera Palace Hotel di Istanbul, la scrittrice avrebbe dato vita a uno...
Un Velo Sulla Memoria, copertina

“Un velo sulla memoria” di Sonia Ciuffetelli

La perdita della memoria, nel protagonista di un romanzo, offre un ingrediente narrativo assai diffuso nell’orizzonte letterario di ogni epoca; l’azzeramento del “chi sono”, nelle sue varianti di rimozione sul breve o sul lungo,...

“Arabesque” di Alessia Gazzola

Per nostra piacevole lettura, Alessia Gazzola è una penna infaticabile. Dal 2011, anno in cui fece il suo trionfale ingresso nelle Librerie con la prima (dis)avventura in giallo del suo medico legale, L'Allieva, con Longanesi ha...

I PIU' LETTI

“Le piccole virtù” di Natalia Ginzburg

Molto spesso le circostanze del nostro presente ci impediscono di dedicarci quanto vorremmo a quelle che sono le nostre più grandi passioni: il tempo...

I MIGLIORI LIBRI