Si svolge dal 31 marzo al 2 aprile presso fieramilanocity, la ventiduesima edizione di miart, fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano, diretta per la prima da Alessandro Rabottini.

Lo stretto legame tra Milano e l’arte contemporanea si fa ogni anno più solido, permettendo a miart di raggiungere obiettivi sempre più importanti e consolidare una posizione di tutto pregio nel panorama fieristico internazionale. L’edizione 2017 vede infatti 174 gallerie internazionali partecipanti (13% rispetto all’edizione 2016) provenienti da 14 Paesi e oltre 60 curatori e personalità da tutto il mondo coinvolti a vario titolo nella manifestazione.

miart, continua ad essere una manifestazione di primo piano a livello internazionale – dichiara Roberto Rettani, presidente di Fier a Milano – di valore culturale senza eguali, sia per la qualità delle gallerie, sia per il valore delle opere esposte. Miart è un momento imperdibile per il mondo dell’arte moderna e temporanea, che passerà il testimone a un altro evento di grande richiamo, Bit la Borsa internazionale del turismo, che da quest’anno animerà la città”.

Sia Fiera che Fondazione – ha detto il presidente di Fondazione Fiera Milano, Giovanni Gorno Tempinidanno grandissima importanza a miart, che è uno degli eventi che Fiera Milano organizza e Fondazione è al fianco di Fiera per rendere l’evento ancora più ricco e importante e in questo senso abbiamo confermato il Premio che ormai da qualche anno contraddistingue miart e che anche quest’anno vedrà la Fondazione Fiera acquisire un certo numero di opere“.

Tra le principali novità di questa edizione troviamo la sezione On Demand, nella quale le opere, per esistere, hanno bisogno di essere “attivate” da chi le possiede, sottolineando in questo modo quanto l’atto stesso del collezionare sia una forma di cura, di progettualità e di responsabilità.

Sempre presenti invece le altre classiche cinque sezioni che caratterizzano miart, ovvero Established (115 gallerie), che propongono artisti storicizzati e contemporanei; Emergent (20 gallerie) focalizzate sulla ricerca delle giovani generazioni; Generations nelle quali sono messi in dialogo due artisti di generazioni diverse; Decades che propone un percorso lungo il Ventesimo secolo. Infine troviamo Object, dedicata a una selezione di 14 gallerie attive nella promozione di oggetti di design contemporaneo concepiti in edizione limitata e fruiti come opere d’arte.

miart 2017
31 marzo – 1 aprile 2017
dalle ore 12.00 alle 19.00
2 aprile 2017 dalle ore 11.00 alle 19.00

fieramilanocity
ingresso viale Scarampo, Milano
gate 5, padiglione 3
www.miart.it
www.carnetdemiart.it