I migliori Artisti dal Cirque du Soleil e dal Mondo del Nouveau Cirque

E’ lo show rivelazione applaudito da oltre 60.000 spettatori presentato da Le Cirque World’s Top Performers e porta in scena un super cast per celebrare il nuovo anno. ALIS – CHRISTMAS GALA è l’unico spettacolo internazionale di quasi 2 ore senza interruzioni, con l’eccellenza circense contemporanea e che non utilizza gli animali. Per la prima volta insieme, artisti diventati famosi in tutto il mondo con numeri incredibili e premiati con prestigiosi riconoscimenti, in scena il 4, 5, 6, 7 gennaio 2018 al Teatro ObiHall di Firenze.

ALIS s’ispira alle sognanti e surreali atmosfere della letteratura fantastica dell’800 e in particolare ad “Alice nel Paese delle Meraviglie”, con un cast formato da 26 artisti che si esibiscono in numeri aerei e a terra: acrobati,  giocolieri, equilibristi e musicisti.


Tra le superstar ci sono VIKTOR KEE (Dralion e Amaluna del Cirque du Soleil), considerato il giocoliere e l’acrobata perfetto, un talento puro con una performance di grande suggestione e unica al mondo; YVES DECOSTE (Zed, Quidam, Mystere, La Magie Continue del Cirque du Soleil) e la sua allieva DELPHINE CEZARD, artefici di un numero epico che lascia a bocca aperta e di un’intensità tale da sembrare poter rallentare lo scorrere del tempo; ANATOLIY ZALESVSKYY (Zarkana del Cirque du Soleil), riconosciuto come maestro di equilibrismo ed eleganza, unite a forza e flessibilità straordinarie; ROSE WINEBRENNER (Zaia del Cirque du Soleil), cantante, polistrumentista, compositrice e artista visiva di Chicago, protagonista di oltre 1.400 interpretazioni e cantante solista alla Cerimonia di Premiazione dei Bollywood Awards; LILI CHAO RIGOLO meravigliosa danzatrice taiwanese che si alternerà con la bellissima artista spagnola MELODIA GARCIA RIGOLO in Sanddorn Balance (Amaluna del Cirque du Soleil), numero di equilibrio eccezionale ideato e presentato per la prima volta nel 1997 nello spettacolo Sanddorn da MAEDIR RIGOLO.

Abbiamo svolto un grande lavoro per avere il cast più ricco e forte di tutte le edizioni fin qui presentate da Le Cirque – ha fatto sapere il Direttore Artistico ONOFRIO COLUCCI, il quale non ha potuto partecipare alla conferenza stampa di presentazione a Firenze il 10 ottobre. Colucci è stato protagonista di tre produzioni del Cirque du Soleil (O, Zaia, Zed e del famoso Slava’s SnowShow con oltre 4 milioni di spettatori) e per ALIS è anche Maestro di Cerimonia in scena – L’obbiettivo è il costante miglioramento anche quando pensiamo che di più non si possa fare. Siamo convinti che sia l’unico modo per formare un gruppo di vere e proprie stelle del Circo mondiale, ovvero i nostri Top Performers. A Firenze porteremo artisti che garantiranno una varietà mai vista prima, da numeri aerei pieni di grazia o di forza, al contorsionismo e al doppio palo cinese, poi equilibrismo e giocoleria ai massimi livelli. Ci saranno grandi novità, con discipline inventate ex-novo come in Sanddorn Balance dei Rigolo. Abbiamo poi tre numeri di gruppo davvero coinvolgenti e di livello mondiale. Non mancheranno comicità, mano nella mano, canto e musica dal vivo“.

 

Questi artisti ed atleti, insieme al resto del cast, tra i quali il comico e contorsionista OLEKSANDR YENIVATOV, conosciuto in tutto il mondo come SACHA THE FROGMAN, il trio acrobatico femminile TORIME in una dimostrazione di flessibilità, sensualità e forza sul tema vitale della passione e del fuoco, poi GUILHEM DESQ suonatore in chiave moderna di Ghironda, uno strumento millenario, RAW ART la nuova generazione di giocolieri e I-TEAM, acrobati che combinano sport e arte circense, hanno all’attivo centinaia di esibizioni nelle più grandi produzioni internazionali, fanno parte dell’élite mondiale del circo moderno grazie a riconoscimenti di prestigio tra i quali Clown d’Oro e d’Argento al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo, Medaglie d’Oro e d’Argento e Raspini Award al Festival Internazionale Cirque de Demain di Parigi. Vantano partecipazioni in spettacoli, programmi TV e Talent di successo in diversi Paesi.

Lo show ALIS porta alla scoperta delle qualità umane, dei valori e dei sentimenti. ALIS, interpretata da ASIA TROMLER, 19 anni, italiana e la più giovane del cast, li scopre uno ad uno e grazie ad essi arriva a realizzare il suo sogno con uno spettacolare numero di Aerial Silk.

Per questa produzione Le Cirque World’s Top Performers ha scelto grandi professionisti: le scenografie portano la firma del grande artista contemporaneo Ugo Nespolo, mentre le luci e gli effetti speciali sono di AlessandroVerazzi, light designer di livello internazionale. La colonna sonora originale è composta dai musicisti italiani La Femme Piège.

Le Cirque World’s Top Performers è un’idea italiana che ha realizzato uno show in grado di adattarsi a differenti tipologie di palcoscenico: “Confermo che è un progetto nato, diciamo, per pura follia, ma il riscontro immediato del pubblico ci ha fatto capire che eravamo sulla buona strada – dichiara lo Show Director GIANPIERO GARELLI Creare una compagnia di circo moderno di queste dimensioni, penso la più importante a livello nazionale e forse europeo, ci ha quindi portati a dover adattare il nostro show ALIS ai vari contenitori che potevano accoglierci. Da qui, dopo la tradizionale Tenda siamo poi passati alle Arene nei palazzetti e adesso, con ALIS Christmas Gala, nei grandi Teatri. In particolare il Teatro Obihall è il contenitore naturale per il nostro show e ringrazio Massimo Gramigni, che mi ha molto aiutato su questo progetto, oltre ad essere un buon amico. Sono davvero contento di venire a Firenze, abbiamo puntato sull’eccellenza e la bravura di artisti di tutto il mondo, i migliori, e su contenuti unici per offrire al pubblico uno spettacolo di livello internazionale”.

Con il consenso di pubblico e critica ottenuti, possiamo considerare questo progetto al pari di altre produzioni internazionali – aggiunge il Produttore Esecutivo ROBERTO FORCHERIONon è presunzione, ma un ulteriore stimolo a lavorare di più, perché la nostra ambizione è diventare il più importante show d’Europa. Per fare questo salto di qualità dovremo fare un nuovo consistente investimento e come azienda A-Group che produce lo spettacolo, ci siamo imposti una riflessione per valutare se aprire alla partecipazione di altri partner oppure andare avanti da soli“.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl Pan Opera Festival 2017
Prossimo articoloStar Wars: Gli Ultimi Jedi – Il Nuovo Trailer
Chiara Giacobelli è una scrittrice e giornalista nata nel 1983. Si è laureata a pieni voti in Scienze della Comunicazione e poi Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. E' iscritta all'Ordine dei Giornalisti dal 2006 e ha pubblicato undici libri, tra cui il pluri-premiato saggio biografico "Furio Scarpelli. Il cinema viene dopo" realizzato insieme ad Alessio Accardo di Sky Cinema e al critico Federico Govoni. Nel 2016 è uscito il suo romanzo d'esordio "Un disastro chiamato amore" edito da Leggereditore del gruppo Fanucci. Come giornalista collabora anche con il gruppo Cairo Editore (Bell'Italia e In Viaggio), Affari Italiani, Luxgallery, oltre a tenere un blog culturale sull'Huffington Post. Il suo sito è www.chiaragiacobelli.com, oppure potete seguirla tramite Facebook, LinkedIn e Twitter.