Presentato a Padova il Premio Giornalistico Nazionale di Critica Teatrale promosso dal Network Lettera 22

È stato presentato nei giorni scorsi a Padova, nel Foyer del Teatro Verdi, il Premio Giornalistico Nazionale di Critica Teatrale, concorso riservato a redattori e redattrici culturali under 36 promosso dal Network Lettera 22 per la cui realizzazione hanno dato nella stagione 2017-18  la loro adesione nel Triveneto ben 17 realtà teatrali (più di un terzo sulle 42 italiane).

Il cartellone degli spettacoli da raccontare  conta più di 400 allestimenti. Il concorso chiama a raccolta i giovani redattori culturali italiani per individuare con loro nuovi formati e canali possibili per la critica teatrale e in generale per il giornalismo che si occupa di spettacolo dal vivo, coinvolgendoli in un percorso di visione, pratica di scrittura e incontro con le strutture e gli artisti nei giorni:si rivolge a giornalisti professionisti o pubblicisti, collaboratori di testate cartacee, online o radio-televisive, blogger, studenti di scuole e master di giornalismo, laureandi o laureati in discipline umanistiche che non abbiano compiuto il trentaseiesimo anno d’età al 6 novembre 2017 e che, interessati a teatro, danza, performance, vogliano misurarsi con la scrittura critica, immaginando nuovi modelli e nuove forme di comunicazione con il pubblico.

Alla presentazione di Padova sono intervenuti, fra gli altri,  Gaia Silvestrini, ideatrice e organizzatrice del Premo, Cristiano Corazzari, assessore alla cultura della Regione Veneto che ha auspicato l’avvio di analoga iniziativa  relativamente all’ambito della critica cinematografica,  Angelo Tabaro  e Massimo Ongaro, rispettivamente presidente e direttore del Teatro stabile del veneto Teatro Nazionale, Marco Sartore (Agis Triveneta), Pierluigi Cecchin (La Piccionaia)  e Caterina Barone (Università di Padova) componente della Giuria del Premio. Gli altri dieci giurati sono: Rodolfo di Giammarco, la Repubblica (presidente) ,Giulio Baffi, la Repubblica Napoli, Laura Bevione, Hystrio, Moreno Cerquetelli, giornalista, Cristina Grazioli, Università degli Studi di Padova, Maria Grazia Gregori, www.delteatro.it, Sergio Lo Gatto, www.teatroecritica.net, Magda Poli, Il Corriere della Sera, Andrea Porcheddu, glistatigenerali.com, Stefania Rimini, Università degli Studi di Catania.

Tre i vincitori, coloro che dimostreranno la maggiore innovatività, in termini di lessico, format, tecniche di visibilità: primo premio, € 1000,00; secondo premio, € 500,00; terzo premio, 3 volumi cartacei e un abbonamento annuale alla piattaforma CUE Press. Per iscriversi al concorso (entro il 31 marzo 2018): organizzazione@premiolettera22.it

Il bando può essere letto e scaricato al seguente link: www.premiolettera22.it/bando