“The Place” di Paolo Genovese

Dopo l’ottimo riscontro di critica e di publico riscossi con Perfetti sconosciuti, il regista Paolo Genovese torna al cinema con The Place, adattamento cinematografico di The Booth at the End, serie tv statunitense trasmessa da Netflix.

Un misterioso uomo siede sempre allo stesso posto all’interno di un ristorante, ricevendo di continuo visite di persone spinte da desideri profondi e, sulla carta, irrealizzabili. Non per l’uomo seduto al tavolo, al quale tutto sembra possibile. “Si può fare”, ripete a ciascuno dei suoi visitatori. Ma non si tratta di un gioco a somma zero, c’è infatti, inevitabilmente, un prezzo da pagare.

Chi è quell’uomo e chi stabilisce le regole? Non è importante. Perché le scelte e le conseguenze riguardano solo coloro che si siedono davanti a lui in quel caffè, e sta a loro definire cosa è giusto e cosa è sbagliato, completamente liberi di scegliere quale strada intraprendere. Sono quegli uomini bisognosi di miracoli che, di volta in volta, tornano a raccontare come procede la loro vita tessendo una trama in cui le loro storie s’intrecciano, si complicano e si fanno sempre più tese, tragiche e piene di emozioni.

Scelto come film di chiusura dalla Festa del Cinema di Roma 2017, The Place è una pellicola corale, nella quale spiccano alcuni tra i più noti attori italiani come Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Vinicio Marchioni e Alessandro Borghi.

Ad interpretare il personaggio chiave dell’uomo seduto al tavolo, Paolo Genovese ha voluto chiamare nuovamente, dopo Perfetti sconosciuti, Valerio Mastandrea (Fa bei sogni, Romanzo di una strage, Gli equilibristi). L’attore romano ha infatti tra le sue caratteristiche principali, oltre alla poliedricità e alla capacità di vestire perfettamente i panni di un’ampia gamma di campionari umani, quella di lavorare per sottrazione impersonando ruoli apparentemente neutri, fatti di poche ma essenziali battute, riuscendo a comunicare con lo spettatore solo attraverso gesti e sguardi.

Il film, che è impostato come una vera e propria pièce teatrale, pone un dilemma morale non originale e nuovo, ma sempre valido, ovvero: quanto sono disposti a spingersi oltre le persone per realizzare i loro desideri? Esiste un limite etico e morale ai propri sogni? Questioni complesse e non certo districabili con una risposta univoca, alle quali Genovese cerca di offrire varie sfumature ed interpretazioni di cos’è il bene e il male, di cosa è giusto e sbagliato.

The Place
Titolo originale: The Place
Nazione: Italia
Anno: 2017
Genere: Drammatico
Durata: 105′
Regia: Paolo Genovese
Cast: Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwaker, Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Silvia D’amico, Vinicio Marchioni, Alessandro Borghi, Sabrina Ferilli, Giulia Lazzarin
Produzione: Leone Film Group, Lotus Productions
Distribuzione: Medusa Film
Data di uscita: 09 Novembre 2017 (cinema)