Si è tenuta con successo la decima edizione del Premio letterario Internazionale Città di Cattolica – Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa “l’oscar della letteratura italiana”. Il concorso, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica, è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti.

Organizzato dall’Associazione Culturale Pegasus di Cattolica si tratta attualmente del più grande premio popolare italiano ed uno dei maggiori d’Europa. La kermesse si occupa di rilanciare la cultura letteraria stimolando la creatività dei giovani e non, nonché di scoprire nuovi talenti, volendo al contempo celebrare coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 14 aprile alle ore 20.30 presso il teatro della Regina di Cattolica. Oltre a giovani autori e a case editrici emergenti, hanno partecipano alla competizione i grandi marchi editoriali, tra i quali Mondadori, Bompiani, Piemme, Marsilio, Einaudi ecc.

La serata, che ha visto la presenza di scrittori provenienti da vari Paesi del mondo e alla quale hanno presenzieto le autorità politiche e militari, è stata arricchita dalle coreografie del Centro Danza di Erika Rifelli, dagli omaggi al musical americano ad opera de “I Muffin” e dalle performance musicali del maestro Vince Tempera, che ha accompagneto Fidia (già apparso in diverse trasmissioni di Rai 1).

Il premio ha visto nelle varie edizioni la partecipazione di grandi big della letteratura e dello spettacolo che hanno ricevuto un riconoscimento alla carriera. Tra questi i giornalisti Sergio Zavoli, Roberto Gervaso, Magdi Allam, Pier Luigi Panza e musicisti come Mario Lavezzi o autori quali Cristiano Malgioglio. Oltre 4.500 le opere appartenenti alle sei categorie in gara, che spaziano dalla narrativa alla saggistica fino alla poesia, sia edita che inedita.

Il primo premio per la Narrativa edita quest’anno è andato a Maria Ragazzi con “Ascoltami. Un delicato inno alla vita“. Al secondo posto Silva Gentilini con “Le formiche non hanno ali” (Mondadori), mentre il premio speciale Pegasus è stato conferito a Silvia Montemurro con il libro “Cercami nel vento” (Sperling & Kupfer)”. Premio della Critica vinto da Renzo Mario de Ambrogi,  ex direttore generale della Maison Gucci, con l’opera “Mille vite in una sola”, a Gianni Garrucciu, giornalista della Rai, con un saggio su Renzo Arbore (Rai Eri) e a Gian Ettore Gassani, noto penalista, con “C’eravamo tanto armati”. Tra i premi della giuria si segnalano Nicoletta Bortolotti con “Oskar Schindler il giusto” (Einaudi) e Marco Tullio Barboni, regista cinematografico e sceneggiatore, con “A spasso con il mago – Merlino ed io”. Il primo premio per il Romanzo inedito è stato invece assegnato alla soprano Maria Antonietta Sasso, mentre il primo premio per la Silloge poetica è andato a Paola Carmignani di Firenze: a entrambi gli autori è stato offerto un contratto di edizione.

I superospiti premiati per la carriera sono stati questa volta Michele Bovi, giornalista capo-struttura di Rai Uno, e Maurizio Dolcini, coreografo di fama internazionale.

La serata è stata condotta dallo scrittore Roberto Sarra e dalla presentatrice Pamela Mauro.

Per info: www.premioletterariocattolica.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa casa di carta: la seconda stagione è su Netflix
Prossimo articoloShakespeare in Love
Chiara Giacobelli è una scrittrice e giornalista nata nel 1983. Si è laureata a pieni voti in Scienze della Comunicazione e poi Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. E' iscritta all'Ordine dei Giornalisti dal 2006 e ha pubblicato undici libri, tra cui il pluri-premiato saggio biografico "Furio Scarpelli. Il cinema viene dopo" realizzato insieme ad Alessio Accardo di Sky Cinema e al critico Federico Govoni. Nel 2016 è uscito il suo romanzo d'esordio "Un disastro chiamato amore" edito da Leggereditore del gruppo Fanucci. Come giornalista collabora anche con il gruppo Cairo Editore (Bell'Italia e In Viaggio), Affari Italiani, Luxgallery, oltre a tenere un blog culturale sull'Huffington Post. Il suo sito è www.chiaragiacobelli.com, oppure potete seguirla tramite Facebook, LinkedIn e Twitter.