Welcome: Beppe Casales al Teatrino Zero

Dalla Siria a Indomeni, le migrazioni umane e la vergogna d'Europa. 1 aprile, Spinea

 

Scrivono gli organizzatori del Teatrino Zero di Spinea: “Lo spettacolo che chiude una rassegna ha sempre un valore speciale, perché sarebbe come sbagliare il dessert dopo un ottimo pranzo”: sarà allora Welcome, di e con Beppe Casales, a far calare il sipario sull’edizione 2016/2017 del piccolo teatro di Via Carraro. Sabato 1 aprile Casales (il cui percorso, dopo La spremuta, prosegue nel solco del teatro civile) racconterà, con le musiche originali di Isaac de Martin, le migrazioni umane a partire dalla guerra in Siria.

Scrive Casales: “Quello che ha prodotto la guerra in Siria è stato definito il più grande movimento migratorio dopo la Seconda Guerra Mondiale. Io penso che il teatro non possa non raccontarlo. Perciò parto da Idomeni perché da qualche parte bisogna partire. Parto da Idomeni perché è diventato il simbolo di quello che sta succedendo da oltre un anno in Europa: un movimento di uomini donne e bambini che nel cercare pace trovano un muro, un confine chiuso. Parto da Idomeni perché è stato il più grande campo profughi d’Europa. È stato la vergogna dell’Europa. Uno schiaffo alla dignità dell’uomo”.

E continua: “Crediamo che questi passaggi storici non debbano essere raccontati solo attraverso la cronaca dei giornali e delle televisioni. Crediamo che il teatro possa restituire profondità di sguardo alle storie di questi esseri umani. Crediamo che il teatro sia una delle chiavi per capire chi siamo, e cosa sta succedendo intorno a noi”.

Lo spettacolo nasce dalla partecipazione di Beppe Casales alla campagna di solidarietà attiva e monitoraggio #overthefortress al campo di Idomeni e nei campi governativi greci, e dal sostegno di 85 produttori dal basso che hanno creduto nel progetto, ed è stato realizzato in collaborazione con Teatri di Marzo e Fucina Underground. Welcome sostiene i progetti #overthefortressmeltingpot.org e Refugee Accomodation and Solidarity Space City Plaza – Atene.

“Lo spettacolo inizia quando ci sono tutti”, scrivono gli organizzatori, intorno alle ore 21.00. I biglietti sono in vendita al costo di 8 euro l’intero e 6 euro il ridotto; per prenotare sono a disposizione i numeri di telefono 347 1027240 e 348 2402746. Le prenotazioni avranno validità fino ad un quarto d’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Info: www.teatrinozero.itwww.beppecasales.com