“Wonder Woman” di Patty Jenkins

Sono Diana di Themyscira, figlia di Ippolita, principessa amazzone.  Wonder Woman è arrivata, e vi conquisterà…

Nella paradisiaca isola di Themyscira, abitata dalle guerriere amazzoni, la principessa Diana (Gal Gadot) cresce tra l’apprensivo affetto della madre, la Regina Ippolita (Connie Nielsen) , e gli insegnamenti dell’arte della guerra e del combattimento impartiti dalla zia Antiope (Robin Wright). Tutto cambia quando il pilota americano della Prima Guerra Mondiale Steve Trevor (Chris Pine), precipita nel mare dell’isola, e Diana lo salva dall’annegamento.

Steve parla della guerra “che deve porre fine a tutte le guerre” e Diana, convinta che l’umanità di cui parla Steve sia sotto la nefasta influenza del dio della Guerra Ares, lascia la sicurezza di Themyscira per raggiungere Londra. Armata di superpoteri, bracciali magici e del Lazo della Verità, si sposta nelle trincee di combattimento dove scopre (e svela) i suoi poteri.  È l’inizio di una avventura che la porterà a conoscere il bene e il male del mondo degli uomini – rimasto per lei fino a quel momento sconosciuto – e il suo destino. Questa la trama, volutamente semplificata per rivelare il meno possibile.

La coppia Gal Gadot – Chris Pine, funziona bene sullo schermo, e il film mantiene le promesse, pur con alcuni difetti – 141 minuti sono veramente troppi, con una parte introduttiva eccessivamente lunga e una sezione finale con toni troppo accentuati da cartoon. Wonder Woman è divertente e accattivante, è pieno di azione, ci regala un’eroina da manuale: intelligente, idealista, tenace, combattiva.

Wonder Woman viene creata nel 1941 (1941!) dal genio protofemminista dello psicologo William Moulton Marston, (che contribui all’invenzione della macchina della verità), che propose per la prima volta nella storia, e non senza difficoltà, un personaggio supereroe femminile. La prova di quanto fosse “avanti”  Moulton Marston? Per portare sul grande schermo Wonder Women ci sono voluti 75 anni e una regista donna, Patty Jenkins (Monster, 2003). E per la prima volta dopo le stanche raffigurazioni di altri eroi dell’universo DC degli ultimi anni, questo film, anche con i suoi difetti, è una ventata di aria fresca.

 

Titolo originale: Wonder Woman
Nazione: U.S.A.
Anno: 2017
Durata: 141′
Regia: Patty Jenkins
Sito ufficiale: www.wonderwomanfilm.com
Cast: Gal Gadot, Chris Pine, Elena Anaya, Robin Wright, Connie Nielsen, David Thewlis, Lucy Davis, Ewen Bremner, Danny Huston, Saïd Taghmaoui, Samantha Jo, Lisa Loven Kongsli, Florence Kasumba, Mayling Ng, Tilly Powell
Produzione: Atlas Entertainment, Cruel & Unusual Films, DC Entertainment
Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia
Data di uscita: 01 Giugno 2017 (cinema)