“7 days in Havana” di AA. VV.

Da vedere sotto un panama

È vero, si può essere turisti anche al cinema, ma ciò che fa la differenza è una guida esperta e qualificata (in questo caso sette). Benicio Del Toro, Pablo Trapero, Julio Medem, Elia Suleiman, Gaspar Noé, Juan Carlos Tabío e Laurent Cantet ci portano alla scoperta di una Cuba moderna e diversa, forse perché ancora mai descritta con tanta attenzione.

Sette capitoli, distribuiti in rispettivi giorni settimanali, raccontano storie di amicizia, sesso, amore e devozione, dove ogni angolazione della cinepresa è buona per rubare prospettive nuove di un’Havana incantata e rumorosa.
Il risultato è una fotografia dei luoghi descritti: un ritratto contemporaneo di questa città eclettica, insieme eterna e proiettata nel futuro.

Alcuni degli episodi si svolgono negli stessi luoghi emblematici dell’Havana, come la spiaggia o l’Hotel Nacional. Ma bisogna dare atto che la pellicola si discosta dai soliti cliché documentaristici ; al contrario vuole esprimere l’animo reale di Cuba e della varietà sociale dei quartieri, delle atmosfere, delle generazioni e culture che ha sempre portato in grembo.
I registi sono stati invitati a partecipare a questo progetto con lo scopo comune di cogliere, con le loro diverse sensibilità, le origini e gli stili cinematografici, il calore e l’intensità che rendono Cuba unica.

Forse eccessivamente accentuate alcune sequenze, o insensatamente voluta qualche battuta di troppo, ma sta di fatto che 7 Days in Havana non delude proprio per la sua prevedibilità. Saziando ogni dubbiosa aspettativa, il film arriva senza vie alternative al cuore dello spettatore curioso, che per tutta la sua durata riesce perfettamente ad immaginare e distinguere l’odore della strada, il profumo delle donne e il sapore del rum. Triste il momento degli adii, quando si riaccendono le luci in sala e la favola è finita; il viaggio di ritorno è durato fin troppo poco per rendersi conto delle numerosa collezione di emozioni vissute in così poco tempo.
Ma Cuba è lì che aspetta, che fuma, che sorge e che silenziosamente trova il sonno innanzi all’oceano. Noi siamo qui, davanti allo schermo, e non smettiamo di applaudire.

Titolo originale: 7 días en La Habana
Nazione: Spagna, Francia
Anno: 2012
Genere: Drammatico
Durata: 100′
Regia: Benicio Del Toro, Pablo Trapero, Julio Medem, Elia Suleiman, Gaspar Noé, Juan Carlos Tabío, Laurent Cantet
Sito ufficiale: www.7daysinhavana.com
Cast: Josh Hutcherson, Daniel Brühl, Emir Kusturica, Elia Suleiman, Melissa Rivera, Jorge Perugorría
Produzione: Full House, Morena Films
Distribuzione: Bim Film
Data di uscita: Cannes 2012
08 Giugno 2012 (cinema)