A Dolo “Incontri con l’autore 2009”

Dal 5 al 26 marzo

Un libro può cambiare le idee e influenzare il percorso di vita di un essere umano. Un libro, in ogni caso, è strumento di crescita personale e sociale: per promuovere soprattutto tra i più giovani il piacere della lettura, l’Assessorato alla Cultura e la Biblioteca comunale di Dolo propongono anche per il 2009 la rassegna “Incontri con l’autore”.

Il programma prevede quattro appuntamenti per altrettanti giovedì, dal 5 al 26 marzo (alle ore 18), nella Sala Consiliare del Comune di Dolo (Via Cairoli n. 39). L’ingresso agli incontri è gratuito.
Protagonisti del confronto saranno scrittori del territorio come Silvano Bressanin, Ferdinando Ianniello, Lino Perini e una firma del panorama culturale italiano come Amos Luzzatto.

Gli incontri proporranno un confronto su testi dai contenuti vari (dalla storia locale a una riflessione sull’impegno civile nel Novecento, fino a una favola veneziana e a un romanzo psicologico), che gli stessi autori tratteranno con i giovani e il pubblico presente. Sarà anche un’occasione per conoscere le tappe che portano alla genesi e alla stesura di un testo e il ruolo educativo che gli scrittori possono avere oggi per le nuove generazioni.

Silvano Bressanin propone, giovedì 5 marzo, Il romanzo della Riviera del Brenta – I fantasmi del Burchiello; giovedì 12 marzo è la volta di Ferdinando Ianniello con l’opera Il flauto di Lepanto; Lino Perini parlerà invece, giovedì 19 marzo, del suo L’anima rubata; chiude “Incontri con l’autore”, giovedì 26 marzo, Amos Luzzatto con il libro Conta e racconta – Memorie di un ebreo di sinistra.

Al termine di ogni incontro, seguirà la degustazione di vini DOC prodotti dalle Cantine Riviera del Brenta “Spaccio del Contadino”.