A Venezia 70. Gianfranco Rosi e il “Sacro GRA”

Le foto dei protagonisti del documentario sul Grande Raccordo Anulare

E’ arrivato il momento dell’ultimo film italiano in concorso alla 70. Mostra del Cinema di Venezia. Si tratta del documentario di Gianfranco Rosi Sacro GRA.

Dopo l’India dei barcaioli, il deserto americano dei drop out, il Messico dei killer del narcotraffico, Gianfranco Rosi ha deciso di raccontare un angolo del suo Paese, girando e perdendosi per più di due anni con un mini-van sul Grande Raccordo Anulare di Roma per scoprire i mondi invisibili e i futuri possibili che questo luogo magico cela oltre il muro del suo frastuono continuo.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio