Blu-ray: “La conversazione”

Leggere nel silenzio

La trama

Harry Caul, esperto in intercettazioni, riceve dal segretario di un uomo d’affari, che sospetta la moglie di infedeltà, l’incarico di registrare quel che si dicono, tra la folla di un parco, la donna e il suo amante. Con l’aiuto di un modernissimo apparecchio d’ascolto e di tre collaboratori, Harry assolve il suo compito. Ascoltando la registrazione, però, si convince che la coppia spiata corre un grave pericolo; esita perciò a consegnare i nastri, che tuttavia gli vengono trafugati. Per prevenire la tragedia, Caul corre all’albergo dove sa che i due amanti si incontreranno.

Il Film

Palma d’Oro a Cannes per uno dei Thriller più raffinati ed eleganti della storia del Cinema diretto dal Maestro Francis Ford Coppola. Prima che Coppola girasse ‘La Conversazione’, nel mondo del cinema non esisteva la qualifica di “sound designer”. La quantità di sibili e scrosci, riverberi e vibrazioni che il suo montatore, Walter Murch, creò apposta per questo film – in cui Gene Hackman è un tecnico che deve spiare e intercettare la conversazione di due sconosciuti – rende abbastanza evidente quale sia il significato di tale qualifica, ma il fatto divertente è che essa venne inventata per ragioni puramente sindacali. La troupe di Coppola era infatti formata da persone (tra cui Murch stesso) che come lui avevano iniziato a fare cinema in modo libero e indipendente e perciò non erano iscritte al sindacato. Per questa ragione non si poteva usare per Murch il termine “montatore”. Da allora, la definizione di “sound designer” è diventata piuttosto comune nei titoli dei film. E forse non c’è film che più de ‘La Conversazione’ rendesse necessaria tale invenzione.

Il Blu-ray

Arriva in HD un grandissimo film del maestro Coppola. L’edizione meriterebbe anche solo per la grande e interessante quantità di contenuti speciali: due commenti (uno del regista e uno del montatore Walter Murch), interviste, featurette e documentari; una manna per gli appassionati di cinema. Per quanto riguarda il comparto video, le immagini soffrono di una leggera grana nelle sequenze più scure, dovuta in parte alle scelte “ruvide” della fotografia, in parte all0’età della pellicola e alla compressione. Nulla però di troppo pesante, con un livello del dettaglio tutto sommato buono. Grande attenzione è stata posta sul fronte dell’audio (per un film che basa proprio tutto sul suono) con una traccia originale interamente rimasterizzata in un DTS-HD Master Audio 5.1 molto pulito e ricco. Molto buona comunque anche la traccia italiana in DTS stereofonico.

Dettagli tecnici
Formato dischi: Doppio strato
Formato video:
1.85 PAL
Tracce audio:
Italiano DTS – 2.0,
Inglese DTS-HD Master Audio – 5.1,
Spagnolo DTS – 2.0,
Russo DTS – 5.1
Sottotitoli:
Danese,
Finlandese,
Francese,
Giapponese,
Italiano,
Norvegese,
Olandese,
Portoghese,
Spagnolo,
Svedese,
Italiano (non udenti)
Contenuti extra
Commento al film di Francis Ford Coppola
_ Commento al film di Walter Murch
_ Il Provino di Cindy Williams
_ Il Provino di Harrison Ford
_ Niente sigarette
_ Intervista a David Shire
_ Ieri e Oggi
_ Intervista a Gene Hackman
_ Scrivere il copione
_ La Conversazione in primo piano
_ Trailer