“Cogan – Killing Them Softly” di Andrew Dominik

Vita da killer

Crisi economica, fine del sogno americano e sete sfrenata di denaro facile e veloce sono gli elementi caratterizzanti di Killing Them Softly, il nuovo film di Andrew Dominik presentato in concorso al 65esimo Festival di Cannes.

La pellicola, che vede come protagonista Brad Pitt nel ruolo di un cinico e spietato killer, gode anche della partecipazione in parti secondarie di grandi attori di genere del calibro di Ray Liotta, Richard Jenkins e sopratutto James Gandolfini, qui in una delle sue migliori interpretazioni.

Dominik, che ha adatto all’epoca contemporanea dell’America del 2008 il romanzo Cogan’s Trade di George V. Higgins, originariamente ambiento nel 1974, vuole in questo film percorrere la strada senza speranza e redenzione di un gruppo di criminali, che rispondono tutti alle proprie leggi, sullo sfondo di una nazione che a sua volta, nonostante i retorici discorsi politici che si sentono di continuo in sottofondo in televisione, sta imboccando un percorso tortuoso e oscuro.

Quello che interessa a Dominik è portare alla luce psicologie deviate e prive di umanità, dove il denaro rappresenta l’unico vero interesse e la vita umana non è per nulla considerata.
Il regista, convinto che ci troviamo in una situazione storica complessa e difficile da decifrare, non offre nessuna ancora di salvezza per il futuro, anzi, attraverso i suoi personaggi, sembra dirci che in un periodo incerto e privo di grandi ideali, dobbiamo principalmente puntare su noi stessi, perché l’America, come risponde il personaggio di Brad Pitt ad un discorso del Presidente Obama tramesso in televisione, “non è un Paese. È un business”.

Titolo originale: Killing Them Softly
Nazione: U.S.A.
Anno: 2012
Genere: Thriller
Durata: 104′
Regia: Andrew Dominik

Cast: Brad Pitt, Scoot McNairy, Ben Mendelsohn, James Gandolfini, Richard Jenkins, Vincent Curatola, Ray Liotta
Produzione: Plan B Entertainment, Chockstone Pictures, Annapurna Pictures, 1984 Private Defense Contractors

Data di uscita: Cannes 2012
18 ottobre 2012 (Cinema)