“The Housemaid” di Im Sang-soo

Prova d'attrice

Concorso
Il regista coreano Im Sang-soo, non nuova presenza a Cannes dove aveva già presentato suoi lavori, e apprezzatissimo regista in patria, porta in concorso sulla Croisette The Housemaid, un insolito thriller dai risvolti melodrammatici ottocenteschi, remake di un una pellicola del 1960 diretta da Kim-Ki-young.

Il film è la storia di una povera e sfortunata badante, assunta da una ricchissima famiglia e coinvolta suo malgrado in un turbine di passioni e drammi personali, con epiloghi a dir poco teatrali. Ed è proprio la teatralità che ricerca Im Sang-soo, a partire dalla scenografia, studiata nei minimi particolari e impostata appunto come una una messa in scena funzionale ad accentuare i caratteri dei protagonisti.

L’aspetto che però non convince di questa pellicola è che si ha l’impressione che ci si trovi di fronte ad un nonsense. E’ difficile o comunque quantomeno complicato capire cosa abbia voluto trasmettere il regista al di là di un esercizio di stile comunque nel complesso riuscito. Se si ricerca qualcosa oltre ad una confezione perfettamente studiata quello che si trovo è poco o nulla. Certo, si potrebbe leggere nel film una critica nei confronti della società coreana, ma i personaggi un po’ da operetta, tutti estremi nei loro comportamenti e di conseguenza poco reali, fanno cadere anche questa ipotesi.

Come thriller vero e proprio inoltre questo film funziona piuttosto male; i rari momenti di tensione suscitano più ilarità che apprensione.
Di fronte ad un quadro generale piuttosto desolante c’è però da sottolineare l’interpretazione della protagonista, Jeon Do-Youn, uno dei volti più promettenti della cinematografia coreana e già vincitrice nel 2007 della Palma d’Oro per Secret Sunshine. La sua è una parte obiettivamente complessa e variegata, sopratutto dal punto di vista emozionale, dove amore, passione, odio e paura si manifestano senza soluzione di continuità.

Titolo originale: Hanyo
Nazione: Corea del Sud
Anno: 2010
Genere: Thriller
Durata: 107′
Regia: Im Sang-soo
Sito ufficiale:
Cast: Jeon Do-yeon, Jung-Jae Lee
Produzione: Mirovision
Distribuzione:
Data di uscita: Cannes 2010