Damiano Michieletto ha ricevuto il Premio Enriquez 2015 del comune di Sirolo

Un nuovo premio per il regista

Nuovo riconoscimento per il regista veneto Damiano Michieletto che il 30 agosto ha ricevuto il Premio Enriquez – Città di Sirolo 2015 giunto alla XI edizione nella categoria “Teatro d’Opera” – sezione Registi protagonisti di impegno sociale e civile. Il Premio è stato assegnato per aver saputo ridare vita al teatro d’opera attraverso una profonda ricerca e scelta estetica anti convenzionale.

La cerimonia ufficiale di consegna del premio si è svolta domenica 30 agosto a Sirolo, in provincia di Ancona, presso il Teatro Comunale Cortesi.

Il Premio Enriquez “per un teatro, una tv, un cinema, una musica, una editoria ed una comunicazione di impegno sociale e civile” è stato istituito in memoria del regista scomparso il 30 agosto 1980 su impegno del Centro Studi Drammaturgici Internazionali “Franco Enriquez” fondato a Sirolo nel 1985, per sottolineare l’importanza dell’impegno civile nel mondo della comunicazione con particolare riferimento a quella teatrale, cinematografica, televisiva, musicale ed editoriale.

La giuria, coordinata dal Presidente del Centro Studi Paolo Larici e composta dal Consiglio direttivo del Centro supportato dalle segnalazioni di critica, scrittori e operatori del panorama nazionale ed internazionale ha premiato negli anni, fra gli altri, Ferruccio Soleri, Umberto Orsini, Emanuele Luzzati, Pierluigi Pizzi, Ascanio Celestini, Maddalena Crippa, Andrea Boccelli, Massimo Bubola, Maria Paiato, Mariano Rigillo, Raoul Bova, Lella Costa, Moni Ovadia, Glauco Mauri, Rubbettino Editore, Pamela Villoresi, Pupi Avati, Ottavia Piccolo, Enzo Garinei, Massimo Ranieri, Marco Tutino, Andrèè Ruth Shammah, Teatro Franco Parenti, Teatro Della Pergola, 77° Maggio Musicale Fiorentino, Paolo Ferrari, Marco Baliani, Maria Maglietta, Sonia Bergamasco, Silvia Colasanti.