Hiroshi Sugimoto. Modern Times

Fondazione Bevilacqua La Masa

La Fondazione Bevilacqua La Masa ospita nella sede di Palazzetto Tito l’esposizione “Hiroshi Sugimoto. Modern times”.

Le luminose sale al primo piano del palazzo veneziano presentano 11 fotografie di ampio formato. Tutte immagini realizzate da Hiroshi Sugimoto (Tokyo, 1948) dal 1998 al 2013. Una ricerca che il fotografo giapponese prosegue quindi da anni con risultati indubbiamente emozionanti. Le immagini qui selezionate sono scatti frontali di edifici internazionalmente conosciuti: il monumento ai Caduti di Sant’Elia, la Torre Einstein di Mendelsohn, il Johnson Wax Building di Frank Lloyd Wright, l’interno del Bauhaus a Dessau.

Il visitatore è colpito dalla contraddittorietà delle immagini. Infatti se a un primo impatto esse appaiono sfocate e sembrano sfuggire alla nostra normale percezione, in realtà, oltre questo rischio di dissolvenza, l’architettura si erge solida. Nonostante l’alterazione della visione, l’osservatore reagisce identificando all’istante le forme davanti a sé poichè questi edifici ormai ci appartengono. Queste architetture sono parte di un sapere collettivo che negli scatti di Sugimoto appaiono come una presenza mnemonica. Dunque quel sottile velo che produce lo straniamento iniziale dona all’architettura la sua patina di eternità.

Sugimoto si diverte a stimolare le nostre percezioni sensoriali attuando un gioco di richiami tra spazio interno e esterno all’immagine. La scelta dell’ambiente dove esporre le opere non è casuale, è infatti possibile individuare analogie tra elementi delle fotografie e spazi dell’esposizione: le linee oblique nell’immagine dell’artefatto di Duchamp sono rintracciabili nel cortile interno del palazzo, i giochi di luce proiettati sul pavimento si sdoppiano nel trittico della Serpentine Gallery.
Questo processo di rispecchiamento dell’immagine nell’inconscio dell’osservatore e negli scorci dell’ambiente si sposa alla perfezione con Venezia, la città dei riflessi per antonomasia.
Hiroshi Sugimoto dona al pubblico veneziano un’esposizione raffinata, una visione rarefatta di icone intramontabili.

“Hiroshi Sugimoto. Modern Times”
curata da Filippo Maggia
06.06>12.10.2014
Fondazione Bevilacqua La Masa
Palazzetto Tito, Dorsoduro, Venezia
Orario: 10.30-17.30
Chiusura: lunedì e martedì
Ingresso:
intero: 5€. Ridotto: 3 €