Hopper in città

Un modo nuovo per conoscere Hopper nei locali di Milano

Per la prima volta, Milano e Roma rendono omaggio all’intera carriera di Edward Hopper (1882-1967). In un mese di apertura a Palazzo Reale di Milano, l’affluenza di pubblico ha superato le 55.000 presenze. I vistatori sono sempre più numerosi e affascinati dalla grande mostra antologica, senza precedenti in Italia, che comprende oltre 160 opere del più popolare e noto artista americano del XX secolo.

Sabato 21 Novembre, nell’ambito della serata di festa organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano per celebrare il raggiungimento del milione di visitatori alle mostre di Palazzo Reale nel 2009, la mostra dedicata a Edward Hopper resterà aperta fino alle ore 24.00 (chiusura mostra ore 01.00) con ingresso gratuito dalle 20.00 alle 24.00.

Inoltre, grazie alla collaborazione con Vodafone Italia, durante il periodo della mostra, dal 14 ottobre 2009 al 31 gennaio 2010, sarà possibile ammirare all’interno dei locali milanesi di maggiore tendenza, 20 grandi riproduzioni di 5 quadri di Hopper esposti in mostra e ricevere sul proprio cellulare informazioni esclusive. In questo modo durante l’aperitivo o il dopocena, sarà possibile, non solo assaporare la magia delle opere di Hopper da vedere o già viste a Palazzo Reale, ma anche approfondire l’argomento in maniera estremamente semplice.
Per ricevere le informazioni sul proprio telefono basterà inviare un SMS al numero 340 4399 002 scrivendo nel messaggio il codice dell’opera (opera 1, opera 2, opera 3, opera 4, opera 5) indicato nella didascalia della riproduzione. Si riceverà in tal modo un MMS gratuito con una esclusiva descrizione dell’opera.
Inoltre conservando l’MMS sul proprio telefonino e presentandolo in biglietteria, si avrà diritto ad un riduzione sul biglietto d’ingresso e sull’audioguida.
L’iniziativa sarà promossa anche attraverso un flyer distribuito in tutta la città – con la mappa di tutti i locali che ospitano le riproduzioni – e sul sito ufficiale della mostra