L’ORESTE DI MARCO BELLOCCHIO CHIUDE IL FESTIVAL DEL TEATRO ANTICO DI VELEIA

In programma Domenica 15 luglio ore 21:30 in anteprima nazionale

Per il Festival di Veleia si tratta di un’occasione prestigiosa e imperdibile. Un regalo che il corteggiatissimo regista fa al Teatro Antico di Veleia, chiudendo il suo cartellone con una prima assoluta, protagonisti il figlio d’arte Pier Giorgio Bellocchio e Vanessa Scalera.

Il Leone d’oro Marco Bellocchio omaggia il Festival di un progetto artistico pensato appositamente per il foro veleiate. Il festival di Veleia firma così la produzione di un progetto esclusivo e mette in scena in prima nazionale un Oreste in cui si (con)fondono il Mito antico della tragedia euripidea e quello moderno del film capolavoro del regista piacentino, I pugni in tasca. Protagonista nel doppio e difficilissimo ruolo di Oreste/Ale, Pier Giorgio Bellocchio che ha già dato prova di indiscusso talento.

Un progetto artistico interessante e originale firmato da Marco Bellocchio che nasce drammaturgicamente dalla sovrapposizione e contrapposizione dell’Oreste di Euripide e de I pugni in tasca, film cult del regista piacentino.
Vicini sono del resto personaggi di Oreste ed Ale, entrambi accomunati dal matricidio e dalla follia, entrambi interpretati sulla scena dal figlio del regista, Pier Giorgio Bellocchio, che ha già dato prova di grande talento.

“Gli spettacoli della rassegna – ha spiegato il direttore Paola Pedrazzini – sono stati pensati appositamente per l’esclusiva cornice di Veleia. Addirittura l’appuntamento finale è stato prodotto dallo stesso festival mettendo insieme un Oreste in cui si fondono il mito antico con quello moderno de I pugni in tasca”. …….

Da un’idea di Marco Bellocchio, progetto artistico di Marco Bellocchio, dai testi “Oreste” di Euripide e “I pugni in tasca” di Marco Bellocchio drammaturgia e regia di Filippo Gili con Pier Giorgio Bellocchio, Vanessa Scalera, Katia Gargano. Produzione Festival di Teatro Antico di Veleia, con Andrea Maia di Teatro Golden di Roma.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio