La terza serata dello Jesolo Music Festival

Il 31 luglio il terzo appuntamento

Terzo appuntamento per JESOLO MUSIC FESTIVAL, rassegna di musica originale e indipendente, organizzata dall’Associazione Culturale “Gruppo OR8” in collaborazione con il Comune di Jesolo e con il Patrocinio della Regione Veneto che sta acquistando sempre più consenso portando in Piazza Aurora i migliori talenti del Trieneto. Dopo il successo delle prime serate che hanno visto esibirsi Lorenzo Vecchiato, The Italians, Ayla, Massimo Danieli Soulshift, Angelica Lubian, Facciascura, il festival volge alla conclusione con l’esibizione degli ultimi tre artisti finalisti, i Daion Hillbillies (Vicenza), Kind of Camilla (Bolzano) e Ottodix (Treviso), prima di approdare alla grande serata finale che si terrà sabato 7 agosto con la premiazione dei 3 artisti più originali. Serata che vedrà sul palco, in apertura, i friulani The Casual’s e due ospiti d’eccezione: James Thompson, già sassofonista di Zucchero, in duo con il pianista “Boogieman” Stefano Franco per infiammare l’arena di Piazza Aurora e chiudere il festival a colpi di soul e travolgente rock ‘n’ roll.

Ad aprire la serata, il country blues dei vicentini Daion Hillbillies. La formazione nasce nel 2005 come completamento del duo country-blues Green Glass, in attivo da circa 7 anni. Fattore comune del gruppo è la passione per la musica acustica, country, blues e per le chitarre Daion, da cui deriva il nome della band. I pezzi originali proposti prendono ispirazione dalla tradizione country blues americana (Jorma Kaukonen, Doc Watson, Chet Atkins…). La band ha all’attivo due cd contenenti 23 brani originali. E’in lavorazione un terzo cd, di imminente pubblicazione.
Sul palco: Filippo Lazzarini (voce, chitarra acustica), Mauro Poli (chitarra elettrica), Samuele Soffia (basso), Massimo Perini (banjo, chitarra acustica), Teddy Freese (batteria).

A seguire l’esibizione dei Kind of Camilla (pop, Bolzano), band nata nel 2006, che utilizza elementi jazzistici mescolati ad elementi pop, riuscendo in tal modo a creare una propria autonomia musicale. Nelle composizioni convivono e si amalgamano ascoltabilità, melodie efficaci e scelte armoniche e ritmiche non sempre usuali.

Nel 2007 sono i vincitori del concorso musicale Speculum 2007” e si esibiscono all’ International Live Award a Vienna. Nel 2008 vincono l’ Italian Band Contest. Nel 2009 pubblicano l’album Cover my Face e vincono il concorso musicale nazionale Livorno Rock.
Sul palco: Camilla Guerrini (voce), Christin Kross (chitarra), Salvatore Cosentino (basso), Daniel Unterhofer (batteria).

A chiudere la serata gli Ottodix (elettropop, Treviso).
Progetto cult della nuova scena wave elettronica italiana, tra musica e arti visive, Ottodix è lo pseudonimo del progetto solista di Alessandro Zannier, crocevia tra synth pop d’ispirazione wave elettronica e musica d’autore. L’immaginario si collega a Goldfrapp, Bjork, Massive Attack, Depeche Mode e Garbo. Da tutto questo e da molto altro Ale Zannier, artista visivo oltre che musicista, arrangiatore ed autore, attinge per creare le sue articolate trame, unite tra musica e parole, arrangiamenti e canto. E’ al suo terzo, visionario album Le notti di Oz entrato in aprile nella Top Ten all’ 8° posto di “Indie Music Like”, ha un tour come band di Garbo, una compilation con Boosta dei Subsonica, Franco Battiato&Krisma, Baustelle, Meg; La Crus, Andy (Bluvertigo). Le notti di Oz, inserito dalla rivista Ascension Magazine tra i migliori album degli ultimi 10 anni, vanta tra gli ospiti: Madaski (Africa Unite), DeltaV, Garbo, Soerba.
Sul palco: Alessandro Zannier (voce, tastiere), Mauro Franceschini (percussioni elettroniche, tastiere), Rocco Prete (tastiere, cori), Antonio Massari (chitarre).

LA COMPILATION JMF 2010

Nel corso delle serate per festeggiare la terza edizione del festival, l’Associazione Culturale Gruppo OR8 in collaborazione con il Consorzio di Promozione e Sviluppo Turistico FourSeasons e con l’Agenzia Evento Innovation Tourism presenterà la compilation JMF 2010 che conterrà i brani più significativi e originali della rassegna. Un’ulteriore opportunità di ascolto per gli artisti di Jesolo Music Festival che attraverso la compilation del festival potranno portare le loro onde sonore originali verso altri lidi e successi.