“MR. AND MRS. SMITH” di Doug Liman

Il gatto e il topo

All’apparenza John e Jane Smith sono una tranquilla coppia sposata da ormai sei anni con una vita piuttosto banale e noiosa. In realtà si tratta di due killer spietati anche se nessuno dei due conosce la vera identità dell’altro. Il matrimonio dei coniugi Smith viene messo a dura prova quando entrambi vengono assoldati per assassinarsi a vicenda…

Che cosa succede quando marito e moglie sono dei gran bugiardi? Ma soprattutto cosa può accadere se entrambi si trovano costretti ad uccidere l’altro? L’arcano può essere sciolto solo grazie alla visione di questo film che risulta essere gradevole nella prima parte, veloce ma prevedibile nella seconda.
Curioso scoprire come lo sceneggiatore Kinberg abbia scritto la prima stesura come tesi per un master alla Columbia University Film school. L’idea sembra essere nata da una forte passione per i film d’azione di Hong Kong definiti da Kinberg stesso “cool, brillanti, emozionanti e movimentati”. Mentre lo sceneggiatore stava studiando altre idee per la storia, è andato a pranzo con degli amici che si stavano sottoponendo per la prima volta alla terapia di coppia.

Tolti gli effetti speciali d’avanguardia e le scene incredibilmente pericolose, il film non riesce a sviluppare nella sua integrità la parte “commedia”. Questo essenzialmente per un forte desiderio “schizofrenico” del regista Doul Liman (The Bourne Identity) intento a voler coprire simultaneamente diversi generi (commedia romantica, azione, thriller). L’azione, a detta del regista, dovrebbe occupare una posizione secondaria rispetto ai personaggi. In realtà, ciò non avviene. O meglio i contorni dei due personaggi interpretati da Brad Pitt e Angelina Jolie vengono messi a fuoco solo nella prima parte del film per poi essere schiacciati dal ritmo incessante e dalle sequenze di forte impatto della seconda. I pochi momenti drammatici legati ai problemi del rapporto marito-moglie si dissolvono completamente durante il percorso narrativo lasciando insolute e sospese diverse componenti. Quello che, in particolare, ci appare in esubero è la regia fortemente “fotogenica” di Liman che non fa altro che esaltare la bellezza e il sex appeal dei due attori americani con un dichiarato intento di distrarre lo spettatore. La nota di merito va sicuramente al montaggio di Michael Tronick, che dona un ritmo dinamico a tutta l’opera, in particolare le scene di combattimento, velocissime come video-clip esplosivi.

Delle due star hollywoodiane si è parlato molto in riferimento, soprattutto, a questo film che ha sancito la loro unione nella vita. Sulla carta sembra che entrambi abbiano dimostrato un forte impegno nella fase di preparazione del film. Per poter interpretare con verosimiglianza il ruolo di perfetti assassini, abili nelle arti marziali e nell’uso delle armi da fuoco, Pitt e Jolie hanno frequentato una scuola di spionaggio con vere e proprie sedute di allenamento all’uso della pistola per arrivare a operazioni speciali nelle tattiche anti-terrorismo. Crediamo a questo loro sforzo ma le scintille d’amore scoppiate sul set hanno preso il sopravvento al punto da farli apparire “troppo felici”, “troppo rilassati” per poter essere credibili fino in fondo.

Titolo originale: Mr. and Mrs. Smith
Nazione: U.S.A.
Anno: 2005
Genere: Commedia, Azione
Durata: 120′
Regia: Doug Liman
Sito ufficiale: www.mrandmrssmithmovie.com
Sito italiano: www.mremrssmith.it
Cast: Brad Pitt, Angelina Jolie, Vince Vaughn, Elijah Alexander, Theresa Barrera, Angela Bassett, Ron Bottitta, Adam Brody, Miguel Caballero
Produzione: New Regency Pictures
Distribuzione: 01 Distribution
Data di uscita: 02 Dicembre 2005 (cinema)