Martina Stella: equivoco con Muccino per il sequel di “L’ultimo bacio”

Il ruolo che non c'è in "Baciami ancora"

“Non voglio scatenare nessuna polemica, può darsi che sia stato un equivoco”: Martina Stella risponde così a Gabriele Muccino riguardo la sua assenza nel sequel de L’Ultimo bacio, Baciami ancora.

L’attrice precisa: “Nella sceneggiatura che ho letto, evidentemente superata, compariva ancora il mio ruolo. Non ho bisogno di farmi pubblicità in questo modo. Ho solo risposto con sincerità a una domanda che mi è stata fatta. Sarò comunque impegnata all’estero quest’estate e auguro al film e a Gabriele un grandissimo successo”.

Questo l’ultimo tassello di una vicenda che era iniziata prima con una dichiarazione dell’attrice: “Provo tanto affetto per Gabriele, gli devo immensa riconoscenza per aver creduto in me, ma credo che quel personaggio sia finito li nell’Ultimo Bacio”.

Dopo di che la smentita di Muccino: ‘E’ stato divertente scoprire che Martina Stella ha rifiutato una parte che in realtà non è mai esistita”.
“Mi dispiace – aggiunge il regista – che Martina si faccia pubblicità in questo modo, ma voglio chiarire, e non a Martina, che conosce la verità, che il suo ruolo, come dice lei stessa, era realmente finito ne L’Ultimo bacio”. Muccino poi sottolinea che “non è mai stato previsto uno sviluppo del ruolo” e che “solo nella prima stesura del copione era previsto un piccolissimo cameo in omaggio a Martina, che poi è stato tagliato. Oggi chiunque abbia in mano il copione sa che quel ruolo non esiste più. Sembra che affidare i rifiuti ai giornali sia una moda. Ma – conclude – mentre quello di Giovanna Mezzogiorno era reale, questo non lo è, e mi dispiace”.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio