Mostra Fotografica all’Istituto Mozzoni di Mestre

Una mostra fotografica in due sezioni

Il 21 maggio alle ore 12 presso il Centro Civico del Parco Bissuola di Carpenedo-Mestre, è stata inaugurata la seconda edizione della Mostra Foto-Grafica dell’Istituto Tecnico Professionale “Anna Maria Mozzoni” di Mestre.

La mostra propone gli elaborati di fotografia prodotti dagli studenti dell’Istituto nell’Anno Scolastico 2009/2010, in due sezioni “Reportage al 60. Festival di Berlino” e “Urban Landscape a cura della prof.ssa di Tecnica Fotografica Romina Greggio e dell’assistente Marina Luzzoli.

Nella sezione del reportage al Film Festival di Berlino si possono ammirare gli scatti che i ragazzi hanno “rubato”nel prestigioso Red Carpet dell Berlinale Palast, durante il viaggio di istruzione delle classi quarte organizzato dai professori Patrizia Brusadin (Didattica Speciale), Cristiana Dallio (Inglese), Romina Greggio (Tecnica Fotografica) e Nicola Pennelli (Tecnica Pubblicitaria).
Il premio Oscar Renée Zellweger, Gerard Depardieu, Wim Wenders e molti altri, sono i ritratti delle stars hollywoodiane, che gli studenti, tra un autografo e un sorriso, hanno catturato con i loro obiettivi fotografici.
Durante questa esperienza i ragazzi hanno lavorato in team simulando una vera e propria redazione, sperimentando i ruoli di fotografi, speaker radiofonici e giornalisti, collaborando con le testate NonSoloCinema.com e BabyRadio.it.

Nella sezione “Urban Landscape” si possono ammirare i reportage di architettura prodotti a Monaco, Berlino e Norimberga, sguardi “alternativi”, diversi dai soliti luoghi comuni.
Sempre in questa sezione, le classi quinte hanno riprodotto scorci di città e di arredo urbano, creando una vera e propria installazione, con fotografie ad altissima definizione che riproducono oggetti reali tridimensionali in scala 1:5, ricostruiti con materiali di riciclo.

A seguire dopo l’inaugurazione della Mostra Fotografica al Centro Civico di Carpenedo, la sede dell’Istituto “A. M. Mozzoni” ha inaugurato la Mostra di Grafica curata dalla professoressa Pian, esponendo i lavori degli studenti: il libro “Bosco Magico”, progetto didattico degli studenti della provincia di Venezia e il WWF, “Un manifesto per dire basta” un punto di incontro tra grafica e impegno sociale e “Geishas”, magia del colore nell’iconografia tradizionale giapponese.

L’Istituto Tecnico “A. M. Mozzoni” rigrazia Tony Marra Delegato alla Cultura, Bianca Trotta Vice Presidente della Municipalità e il Centro Civico Carpenedo, per aver dato l’opportunità alla scuola di esporre per il secondo anno consecutivo i lavori degli studenti.
Si ringraziano anche gli ospiti che hanno preso parte alla manifestazione: Unitre, Università della terza età di Mestre, rappresentata dai docenti Rossana Molinati, Antonio Pagnin e da un gruppo di studenti, M.T. Polese, Presidente (APD), Onlus sezione Mestre-VE e il fotografo Daniele Manente.
La presidentessa Polese nel suo intervento ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile la manifestazione e in particolare Patrizia Brusadin per aver dato l’opportunità a studenti con talenti diversi di emergere con le loro potenzialità.