NEGRAMARO, Verona 6 Maggio 2004

Il cuore dolceamaro del Salento

Come il vino da cui hanno preso il nome, i Negramaro sono un progetto artistico fondato sul gusto del contrasto: iper-tecnologia ed emotività, elettronica e tradizione. Li abbiamo ascoltati in occasione del set acustico veronese in promozione al loro ultimo disco, [000577] , dove ci hanno regalato una performance intensa e di grande impatto sonoro.

I Negramaro rappresentano, come tanti loro coetanei, la straordinaria vitalità dell’attuale scena indie-rock italiana. Con la differenza che loro, rispetto a tanti altri, hanno avuto la fortuna di firmare un contratto discografico con la Sugar Music, l’unica etichetta italiana storica che finora ha conservato l’indipendenza dalle Major straniere. Questo significa che i ragazzi hanno avuto la possibilità di avere fin dall’inizio una certa visibilità, i mezzi per fare subito un video promozionale, per incidere un disco in uno studio di registrazione prestigioso (le Officine Meccaniche di Mauro Pagani), e avere una loro canzone come sigla dello spot celebrativo per i 50 anni della RAI. Niente male come inizio.
Ma la fortuna che hanno avuto questi ragazzi è più che meritata: nonostante l’impostazione acustica dei concerti per le Fnac italiane e gli spazi angusti (e un po’ scomodi), i sei salentini hanno dimostrato infatti di essere una rock-band al 100%, sfoderando grande grinta, passione e ‘rumorosa’ aggressività. Il risultato è sorprendente, soprattutto perché ‘dal vivo’ si manifesta appieno quel cuore rock che, forse, nel disco Corrado Rustici ha soffocato con rifiniture un po’ troppo levigate e pop. Tra le canzoni suonate, gli episodi più riusciti del loro primo cd: Scusa se non piango, Es-senza, Zanzare, Evidentemente, Solo, Mono, Si è fermato il tempo, Gommapiuma.
Alla fine dello show-case, i nostri hanno ringraziato il pubblico con un’idea simpatica e originale, offrendo a tutti un buon bicchiere di vino rosso negramaro proveniente dalla cantina sociale di Veglie (in provincia di Lecce).
Tra i programmi imminenti, oltre ad un servizio fotografico per la rivista di moda GQ assieme a Meganoidi, One Dimensional Man e altre 7 rock-band italiane (sì, avete capito bene!), c’è l’attesa tournée estiva, dove finalmente potremo ammirare i Negramaro nella veste a loro più congeniale, quella elettrica e totalmente ‘rockettona’.