“OMAGGIO A COSTA GAVRAS” DI E. Fava, A. Tacca, M. Vighi

OMAGGIO A COSTA GAVRAS

È uscito il libro che celebra il quarantennale della carriera del regista greco

Parma ricorda i quarant’anni di carriera del regista greco Costa Gavras con una pubblicazione che riassume il percorso di un progetto-omaggio svoltosi nel biennio 2004-2005.

Questo progetto ha visto coinvolti studenti e insegnanti delle scuole superiori di Parma, i comuni dell’Associazione pedemontana, varie organizzazioni culturali, e la Comunità Ellenica parmense. Le tappe fondamentali di questo percorso si possono individuare nella riflessione maturata da insegnanti e alunni sull’opera cinematografica di Costa Gavras culminata con la videoconferenza con il regista, nella rassegna retrospettiva dei suoi film, nella visita del cineasta e, infine, nella pubblicazione di questo libro.
Il lavoro di Enrico Fava, Alda Tacca e Mario Vighi si presenta come una pubblicazione agevole da consultare e da leggere, diretta a chi ancora non conosce l’opera di Costa Gavras, e come promemoria del progetto culturale di cui si diceva prima, che, come si legge nell’introduzione, « Non è dunque riconducibile semplicemente a un evento, ma vuole essere un esempio metodologico, una sperimentazione di come si fa cultura oggi».
Dopo le presentazioni degli enti coinvolti, e un ricordo personale di Moni Ovadia, il libro si apre con una utile filmografia critica, che ripercorre i film del regista greco, ponendo in primo piano riflessioni e piccoli approfondimenti sulle pellicole. I due saggi contenuti nell’opera, invece, aiutano il lettore, che in questo caso è o sarà anche spettatore, a districarsi tra le tematiche ricorrenti nei film di Gavras, le sue scelte creative e anche le polemiche scaturite dai suoi film. In conclusione una piacevole e interessante intervista al cineasta greco fa il punto sul suo pensiero e sul suo metodo di lavoro, portandoci a conoscere direttamente, e, in un certo senso, personalmente questo importante autore.
Il libro, edito dalla Comunità Ellenica di Parma, si rivela essere un buon supporto per chi vuole addentrarsi nel cinema di Costa Gavras, e una proposta significativa, che speriamo possa ripetersi in futuro anche per altri registi.