Pierre Cardin a Padova per “Padova Couture”

Lo stilista a Padova

Il 31 ottobre alle ore 17, nella splendida cornice del Palazzo della Ragione a Padova, è stata inaugurata la prima edizione di “Padova Couture. Artigianato nella moda”, un’iniziativa promossa dall’Unione Provinciale Artigiani di Padova, Confederazione Nazionale dell’aritigianato della Piccola e Media Impresa e patrocinata dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Padova e dal Comune di Padova.

La rassegna “Padova Couture.” propone un ciclo di conferenze e una mostra su come si è evoluto lo stile sartoriale nel Veneto, dal mondo antico ai nostri giorni e su come valorizzare l’arte delle maestranze venete.
I visitatori potranno godere di tre percorsi ideali: il primo è storico, attraverso enormi fotografie sarà possibile rivivere l’evoluzione della moda fino ai nostri giorni, il secondo propone sessanta creazioni contemporanee realizzate per questa occasione dai più famosi atelier veneti e il terzo presenta dei preziosissimi ed originali abiti, gioielli, accessori, calzature, creati nel corso del novecento (dal 1910 al 1990) dalla sartoria veneta, che vede due protagonisti d’eccezione: lo stilista Pierre Cardin e la più grande attrice italiana Eleonora Duse.
”Padova Couture” ha voluto omaggiare la “Divina” Eleonora Duse, in occasione dell’anniversario dai 150 anni dalla sua nascita, con due abiti provenienti da collezioni private, per risaltare il forte legame che l’attrice ha avuto con questa città, in cui ha vissuto, amato Gabriele D’Annunzio e dove suo nonno ha fondato il Teatro Duse.

Pierre Cardin è stato ospite e testimonial ed ha portato per l’occasione tre abiti di sue storiche collezioni.
Lo stilista, molto emozionato di partecipare, ha detto di sentirsi onorato e felice di esporre nel suo Veneto, è nato infatti in provincia di Treviso, e che ha lasciato con i genitori a soli due anni per trasferirsi a Parigi.
Pierre Cardin ha confidato di essere sempre emozionato quando ritorna nella sua terra d’origine e questo gli fa provare sempre una sensazione unica ed immensa.
Ha inoltre aggiunto che al giorno d’oggi ci sono molte scuole prestigiose di moda, ma per un giovane che volesse intraprendere il suo mestiere consiglia prima di tutto di imparare da una sartoria “artigianale”, là dove lui ha iniziato a quattordici anni, quando è diventato il primo “tagliatore” per Dior… perchè ”la passione e l’amore per questo mestiere si apprende prima di tutto dall’artigiano”.

Presenti all’inaugurazione la curatrice Maria Beatrice Autizi che ha presentato la mostra, e il Sindaco della città di Padova che ha salutato gli espositori presenti e le autorità, ed ha omaggiato lo stilita Pierre Cardin con una targa.

“Padova Couture” ha anche organizzato una serie di conferenze sulla moda:

Domenica 9 novembre ore 10.30 La figura della sartoria nel tempo, Sala Palazzo Moroni, Comune di Padova.

Domenica 16 novembre ore 10.30 L’evoluzione della moda delle acconciature nel tempo: ieri, oggi, domani, Sala Palazzo Moroni, Comune di Padova.

Domenica 23 novembre ore 10.30 L’argento: il piacere dei sensi, Sala Palazzo Moroni, Comune di Padova.

Domenica 16 novembre ore 10.30 L’evoluzione del colore nelle acconciature: l’influenza del cinema, Sala Palazzo Moroni, Comune di Padova.

Domenica 3 dicembre ore 10.30 Arte preziosa: preziosi nell’arte, Sala Palazzo Moroni, Comune di Padova.

Foto a cura di Romina Greggio Copyright © NonSoloCinema.com – Romina Greggio

INFORMAZIONI
Padova Couture è aperta al pubblico dal 31 ottobre al 21 dicembre 2008, con orario dalle 9.00 alle 18.00, chiuso il lunedì.
Per informazioni:
Unione Provinciale Artigiani, Ufficio Manifestazioni, mostre, eventi
Tel. 0498206155
Mail. simone.pegge@upa.padova.it