RIFF AWARDS 2007

Premiati i vincitori della VI edizione del RIFF

Si è conclusa la kermesse cinematografica internazionale della sesta edizione del RIFF (Roma Independent Film Festival), realizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale Cinema) e l’Assessorato alle Politiche Culturali della Regione Lazio, che ha visto in programmazione circa 100 opere in concorso – tra lungometraggi, cortometraggi e documentari – provenienti da oltre 25 Paesi.

La giuria internazionale composta da Kim Bikila, Valter Casini, Jorgelina Depetris, Francesca Fuscagni, Emanuela Garuccio, Kerrie-Lee McKenzie Munroe, Paul Zonderland, ha assegnato i premi per le opere vincitrici:

Miglior Lungometraggio: Punk love di Nick Lyon (IT)

Menzione speciale Lungometraggio: Il Nostro Messia di Claudio Serughetti (IT)

Miglior Opera Prima: 7 ½ (A Film of Seven Mortal Sins) di Miroslav Momcilovic (Serbia)

Menzione speciale Opera prima: Threat di Matt Pizzolo (USA)

Premio New Vision 2007 al film Délivrez-moi di Denis Chouinard (Canada Quebec).

Miglior corto italiano (0-15’): Miracolo a Milano di Toni Brunetti

Miglior corto italiano (15’-30’): ex aequo Guinea Pig di Antonello De Leo e

Violent Loop di Mauro Meconi

Menzione per la fotografia al corto: Alba Tremula di Fabio Ianera

Miglior Corto d’animazione: El viaje de Said di Coke Riobòo (Spagna)

Miglior Corto Straniero: Le dîner di Cecile Vernant (Francia)

Miglior Corto sezione “Students short”: The end of the party di Sebastian Godwin

(UK)

Miglior sceneggiatura per Lungometraggio: Passo e chiudo, di Francesco Apolloni

Miglior sceneggiatura per Cortometraggio: Incontro con una coppia, di Luca Mozzicarelli.

Tra le novità della edizione 2007 del RIFF Award la presenza della FICC Jury (Internazional Federation of Film Societies), composta da Elisabetta Randaccio, Jan Berthrand Danielsen e Veit Geldner che ha assegnato il premio Don Quijote al documentario “Yaptik-Hasse” di Edgar Bartenev (Russia).

Oleg Stefan, l’attore scelto da Robert De Niro nel suo “The Good Shepard, presente al RIFF ritirerà il premio “Don Quijote”.

Tra i prestigiosi ospiti intervenuti durante la settimana del festival ricordiamo: Roberto Herlitzka, Remo Remotti, Alessandro Haber, Laura Harrings, Fiona May, Oleg Stefan, Daniele Vicari, Lamberto Bava, Isabel Roussinova, Elisabetta Rocchetti, Angelo Frezza, Claudio Serughetti, Francesco Suriano, Markus Fischer, Corrado Calda, Sascha Zacharias, Andrea Osvart, Sarah Maestri, Victor Garcia Leon, Gianluca Arcopinto, Christian Uva, Mario La Torre, Bruno Zambardino, Giampiero Gamaleri, Fabrizio Cattani, Francesco Dominedò, Wilma Labate, Vito Zagarrio, Marco Boni e Antonio Ciano.

I premi verranno consegnati questa sera, venerdì 20 aprile, presso il Dune Restaurant, P.zza SS. Apostoli 52 alle ore 23.00: presenta la serata l’attrice Susy Laude (Ho voglia di te).

Dalle ore 17.00, sempre al Dune, è previsto un divertente appuntamento con la Master Class “Il Make Up cinematografico dagli anni ’20 ad oggi”, ad ingresso libero.

Il RIFF ringrazia le istituzioni e tutti gli sponsor che hanno sostenuto e contribuito alla realizzazione della VI edizione del Festival.