Roberto Cavalli: collezione uomo autunno/inverno 2012/2013

Il viaggio della vita

Le infinite sfaccettature dell’anima e la poliedricità di una personalità in continua ricerca di un equilibrio, sono i tratti salienti dell’uomo Cavalli per la stagione autunno/inverno 2012/2013.
La vita vista come un viaggio, a tratti onirico a tratti reale, non privo di elementi fiabeschi, ricco di insidie e di nuove scoperte, è accompagnata da un’evoluzione che si manifesta anche esteriormente, scandendo inoltre i cambiamenti tematici della sfilata.

Sulle note dell’eclettico bluesman Benjamin Darvill e della sua one man band Son of Dave, che si è esibito durante lo show in un suggestivo gioco di luci ed ombre, Roberto Cavalli e il figlio Daniele presentano una collezione che vuole riscrivere e reinterpretare in chiave moderna i classici della maison.

Il coccodrillo, pellame tanto prezioso quanto spesso difficile da gestire, riscopre una nuova vita e funzione. Grazie a sapienti lavorazioni artigianali viene infatti utilizzato come tessuto per smoking, ma anche stampato su preziose giacche di velluto da sera e perfino destinato, per un uso più informale, ai jeans. Nuova funzione anche per il tigrato e il serpente, destinati ad impuntature e per impreziosire le profilature. Anche le piume riscoprono un ruolo inatteso, arricchite con aigrettes, o rese tali da creare una fantasia maculata, risaltano in modo particolare su un paio di slippers da sera, dal sicuro effetto scenico, da abbinare o alternare con la sciarpa da smoking sempre in piuma.

Rispetto alle passate stagioni la vestibilità dei capi ha subito un lieve cambiamento. I tagli formali e i fit asciutti e rigorosi hanno lasciato spazio a silhouette più morbide ed alleggerite. I capispalla sono destrutturati con maniche raglan, le spalle delle giacche sono leggermente calate, infine i pantaloni sono meno aderenti alle cosce. Il tutto per trasmettere un senso di fluidità.

Tra gli accessori spiccano i chelsea boots indispensabili per un look urbano; mentre per la sera si evidenziano le slippers disponibili sia in velluto ricamato che in vera piuma. Completano i look cinture intrecciate in pelle, tessuto e metallo, cappelli di feltro, fusciacche e collane con cristalli e pietre.

Tra i numerosi ospiti nazionali e internazionali che erano presenti alla sfilata ricordiamo l’attore Vinicio Marchioni, la modella Eva Riccobono, il cantautore e poeta Lulu Gainsbourg ma anche Lola Schnabel e Candela Novembre.

Foto a cura di Giorgio Lazzari Copyright © NonSoloCinema.com – Giorgio Lazzari