Romeo e Giulietta. Una storia d’amore intramontabile

Debutta al Teatro Orione (in attesa della prossima riapertura di Teatro Libero) uno degli spettacoli più intensi di Corrado d'Elia.

Dal 25 al 28 gennaio 2011 AL TEATRO ORIONE

Compagnia Teatri Possibili

ROMEO E GIULIETTA

di W. Shakespeare

Regia di Corrado d’Elia – Assistente alla regia Luca Ligato – Luci Alessandro Tinelli

con Marco Brambilla, Giovanni Carretti, Desirèe Giorgetti, Gustavo La Volpe, Marco Palvetti, Andrea Pinna, Davide Silvestri, Cinzia Spanò, Andrea Tibaldi
——-

Muri… muri che ci dividono, che ci inventiamo per riuscire a sopravvivere in un mondo fatto di incomprensioni, solo per darci una forma, una dimensione che sia solo apparentemente reale.

Su una scena composta da muri umani che si muovono e si intrecciano al ritmo di un’ossessiva musica trance, riviviamo l’appassionata vicenda dell’amore di Romeo e Giulietta e dell’odio di due potenti famiglie.

Un frate, esperto alchimista di vita e di morte, conduce esperimenti con alambicchi umani, versando in ampolle vive le sue pozioni animate e scaldando fino all’ebollizione gli animi già infuocati degli uomini.

Allora il tempo si sdoppia e per uno scherzo del destino le ore dei due amanti si sfalsano e si moltiplicano in corse infinite. Così, una lettera che doveva arrivare non arriverà mai e il tempo del risveglio per uno diventa il tempo di morte per l’altro.

Amore e Morte ancora una volta insieme, ad unire per sempre ciò che l’odio avrebbe tenuto eternamente distante: due amanti, parti tenute insieme ma leggermente sfalsate in un’unica, meravigliosa, eterna storia d’amore.

Nella bella Verona …
Uno spettacolo magico, per raccontare ancora questa storia bellissima…
Due famiglie, Montecchi e Capuleti, ma soprattutto due generazioni: quella dei ragazzi e quella degli adulti… Due mondi tragicamente incapaci di comunicare tra loro.
Due linguaggi diversi, qui intrecciati a creare un equilibrio delicato.
—–
La più terribile storia d’amore raccontataci da Shakespeare (Domenico Rigotti – Hystrio 2003)

Lo spettacolo è nero e passionale, senza scene, dipinto su un fondale pieno di rimandi dell’anima (Nicla Oldoini – La Stampa – 8 marzo 2003)

PREZZI BIGLIETTI: Intero: 21,00 € – Under 26: 17,00€ – Over 60 e possessori TP CLUB: 13,00€ – allievi con carta TP CARD (prima e seconda replica): 2,00 €
ORARIO SPETTACOLI Ore 21.00
ORARI E INFO BIGLIETTERIA: Dal lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Tel. 02 8323126
PRENOTAZIONI È possibile prenotare nelle seguenti modalità: via e-mail scrivendo a [biglietteria@teatrolibero.it->biglietteria@teatrolibero.it] o chiamando allo 02 8323126