Selena Gomez e Vanessa Hudgens star alla Mostra di Venezia

Disney Girls gone Wild

Droga, sesso e follie. Non è a questo che le ragazze Disney – le giovanissime Selena Gomez e Vanessa Hudgens – ci hanno abituato, almeno sul piccolo e grande schermo. A invertire la tendenza professionale ci pensa invece Harmony Korine con l’attesissimo Spring Breakers che sarà presentato in anteprima mondiale alla 69. Mostra del Cinema di Venezia.

Il colpo grosso l’ha messo a segno il direttore della Mostra Alberto Barbera che, non solo si è aggiudicato il film per il Festival, ma allo stesso tempo ha creato una platea virtuale di followers che certamente seguirà i loro idoli sul red carpet veneziano attraverso i social network. Impossibile infatti non lasciarsi abbagliare dagil oltre trenta milioni di fan su cui può contare l’attrice e cantante Selena Gomez. Ma non solo. Il gossip su internet sta già facendo il giro del mondo. E se per caso Selena Gomez fosse accompagnata nella città più romantica del mondo anche dal suo attuale fidanzato – star incontrastata dei teen-agers di ogni nazione – Justin Bieber? Beh, preparate le sciauppe di salvataggio.

Ma l’ondata di teen-gossip non si conclude qui e si ripromette di rivoltare come un calzino l’immagine a volte un po’ datata di una manifestazione considerata da alcuni troppo “matura”, almeno anagraficamente (nella selezione ufficiale c’è comunque l’ultracentenario Manoel De Oliveira). Se la coprotagonista di Selena Gomez in Spring Breakers, Vanessa Hudgens, anche lei amatissima su Twitter e su Facebook, dovesse incrociare sguardi e attenzioni con l’ex fidanzato Zac Efron? Già perchè a Venezia arriverà anche il sex simbol Zac Efron in concorso con At any price di Ramin Bahrani. Si sprecherebbero litri di inchiostro e milioni di KB in internet. Ma in attesa di red carpet e paparazzi, la sfida rersterà sul piano della competizione cinematografica.

E infatti Spring Breakers sovverte consapevolmente l’immaginario disneyano legato a Selena Gomez e Vanessa Hudgens e con loro Ashley Benson e l’attrice di Glee Heather Morris facendone invece delle ragazzacce dedite ad alcol, sesso e droga. E’ sulla carta sicuramente il film da cui ci si puo’ aspettare il più alto livello di trasgressione, soprattutto perche’ vede tre teen-idols, celeberrime figure del ‘Disney Club’ costantemente ubriache, drogate e coinvolte in orgie. Nel film le 4 ragazze annoiandosi a morte nella loro scuola Kentucky decidono di rapinare un ristorante per potersi pagare le vacanze di primavera in Florida. Finiscono in prigione. Ma là incontrano il rapper e pusher James Franco che le farà uscire pretendendo del lavoro sporco in cambio. Il tutto è girato volutamente in modo ultratrash per parodiare in modo surreale gli springbreak Floridiani degli anni ’80, con le ragazze sempre in hot pants, bikini e magliette sexy, spesso impegnate in scene lesbo.

Qui potrete trovare alcune brevi interviste dal backstage del film a cura di un TV canadese, mentre sotto una Photo Gallery del film: