THE VOICE OF ITALY: LE VOCI CHE PASSANO AL TERZO LIVE

Le dodici voci che continuano la gara

Fabio Curto, Chiara Dello Iacovo, Sarah Jane Olog, Thomas Cheval, Keeniatta, Andrea Orchi, Carola Campagna, Maurizio Di Cesare, Sara Vita Felline, Roberta Carrese, Marco De Vincentiis, Ira Green. Sono queste le 12 voci che hanno superato il secondo Live di “The Voice of Italy”, condotto da Federico Russo in onda ieri in prima serata su Rai2. I ragazzi accedono alla terza diretta, in programma venerdì 15 maggio.

Roby e Francesco Facchinetti, J-Ax, Noemi e Pelù hanno supportato i propri team durante la puntata, il pubblico da casa tramite il televoto ha stabilito le voci migliori di ogni squadra. Ai coach la scelta più difficile: salvare una tra le due voci rimaste.

Hanno lasciato il programma: Aj Summers (Alberto Slitti di Monsumanno Terme, Pistoia), Alessandra Salerno (Palermo), Marianè (Mariangela De Santis di Lecce) , Lele (Raffaele Esposito di Pomigliano D’Arco, Napoli).

Ospite della seconda Live Fedez che si è esibito sul palco insieme a quattro “Voci” femminili dei team ed ha duettato con Noemi.

I team della puntata del 15 maggio:

TEAM FACH: Fabio Curto (nato ad Acri, Cosenza, vive a Bologna) con “Hallelujah” di Jeff Buckley, Chiara Dello Iacovo (nata a Savigliano Cuneo, vive ad Asti) con “Rimmel” di Francesco De Gregori, Sarah Jane Olog (nata a Rimini vive a Roma) con “Bang bang” di Jessie J.

TEAM NOEMI: Thomas Cheval (Ferrara) con “Ordinary people” di John Legend, Keeniatta (Desirie Beverly Baird nata in Sudafrica a Germiston, vive a Ischia, Napoli) con “I belong to you” di Anastacia/Ramazzotti, Andrea Orchi (Roma) con “Dannate nuvole” di Vasco Rossi.

TEAM JAX: Carola Campagna (Triuggio, Monza Brianza) con “Mi sei scoppiato dentro al cuore” di Mina, Maurizio Di Cesare (Cagliari) con “Rather be” dei Clean Bandit, Sara Vita Felline (Matino, Lecce)con “Alfonso” di Levante.

TEAM PELÙ: Roberta Carrese (Venafro, Isernia) con “Because the night” di Patti Smith, Marco De Vincentiis (nato a Napoli, vive a Roma) con “Another one bites the dust” dei Queen, Ira Green (Arianna Carpentieri di Villaricca, Napoli) con “I maschi” di Gianna Nannini.