“Un segreto tra di noi” di Dennis Lee

Un grande cast per un film toccante

Un segreto tra di noi, che nella versione originale hai il titolo, molto più legato alla storia, di Fireflies in the Garden, è un’incursione nelle dinamiche all’interno di una famiglia di quelle cosiddette perbene e perfette. Charles Taylor è un affermato docente universitario, nonostante il suo ultimo libro non venga accolto col successo che lui si immaginerebbe. La moglie Lisa si dedica completamente a lui e al figlio Michael: tutto sembra andare alla perfezione, eppure nella loro casa manca la serenità, e in particolare i rapporti padre-figlio si deteriorano in un crescendo di angherie e odio represso lungo un’estate. A osservare e giudicare il tutto, poi, si aggiunge la sorella di Lisa, ancora una ragazza, che non ne fa passare una al burbero cognato.

Certi sentimenti non si dimenticano, e così, anni dopo, Michael non riesce ancora a perdonare il genitore, che invece è riuscito a instaurare un rapporto molto diverso con la seconda figlia, e riversa tutto quanto ha sofferto in un libro intitolato proprio Fireflies in the Garden. Tutti i nodi vengono al pettine, in un sapiente dosaggio di flashback, quando la famiglia allargata si riunisce per festeggiare la laurea di Lisa.

Scritto dall’esordiente Dennis Lee, il film è un’interessante riflessione sui rapporti che influenzano l’infanzia e sui mostri che questi generano. Il personaggio di Michael è ben costruito, e con lui tutto ciò che gli ruota intorno; più deboli risultano invece le figure di Jane, la sua zia-amica, e Kelly, la sua compagna. Nel tentativo di dare una completezza quasi parabolica alla storia, con il parallelo tra le esperienze del protagonista bambino e del nipote che si sente causa dell’incidente vissuto da Lisa, Lee ha complicato inutilmente la trama, togliendo forza al motivo principale della vicenda, la crescita di un uomo alle prese con un padre che lo schiaccia.

Il cast a disposizione del regista è stellare, e gli attori si rivelano particolarmente a proprio agio nei ruoli. In particolare Julia Roberts ci mostra un volto diverso nel ruolo della moglie sì perfetta ma vistosamente invecchiata. Notevole anche Willem Dafoe nel ruolo di Charles.
Se dunque Lee ha sprecato l’opportunità di dare forza alla sua storia con la semplicità, il risultato, grazie anche agli attori molto bravi, è comunque un film piacevole e in grado di toccare lo spettatore.

Titolo originale: Fireflies in the garden
Nazione: U.S.A.
Anno: 2008
Genere: Drammatico
Durata:
Regia: Dennis Lee
Sito ufficiale:
Cast: Julia Roberts, Ryan Reynolds, Willem Dafoe, Emily Watson, Carrie-Anne Moss, Hayden Panettiere, Ioan Gruffudd, Shannon Lucio, George Newbern, Cayden Boyd, Chase Ellison
Produzione: Senator International
Distribuzione: Medusa
Data di uscita: 09 Maggio 2008 (cinema)