“Uomini&donne Amori&bugie” di Eleonora Giorgi

Ridateci "Appassionata"!!

Esordio alla regia della bella Eleonora Giorgi, tentativo piuttosto malriuscito di proporre al pubblico la saga di una famiglia romana. Permanenza nelle sale cinematografiche di tutto l’italico stivale: giorni tre; ed un motivo ci sarà per forza.. cerchiamo qui di spiegarvelo.

A una settimana dalla visione di questo film, che nei piani degli organizzatori del festival doveva esserne il pezzo forte, dopo avere cercato con pazienza qualche parvenza di decenza in questa pellicola, ho concluso con un nulla di fatto. Il film d’esordio di Eleonora Giorgi è, a essere magnanimi, la catastrofe cinematografica del terzo millennio, peggio di un filmaccio come battaglia per la terra a dirla tutta… Ma andiamo con ordine: il film racconta la storia di una numerosa famiglia della Roma proletaria dagli anni del boom economico fino ai giorni nostri; fra problemi vari che si scontrano contro ogni clichè possibile e immaginabile anche da un diciottenne medio, il film si trascina verso un finale che sa fin troppo di catarsi e allo spettatore medio prende un colpo vedere Ornella Muti conciata a quel modo nella scena finale (vedere per credere…). La trama va poco oltre alle poche righe battute fin qui.

Si può dire che buona era l’idea, sviluppata fin dall’inizio, di una narratrice interna, che dovrebbe crescere con l’evolversi della storia, ma che invece perde importanza dopo la prima mezz’ora di film; altra nota più che dolente è le recitazione, forzata e quasi parrocchiale in certe sequenze di batti e ribatti fra i bambini. Citando il commento di un amico al termine della proiezione, la prima parola che salta alla mente usciti dal cinema è: imbarazzante. Imbarazzante la surrealtà (ma senza pretese comiche, anzi…) dei dialoghi, imbarazzante la pochezza registica di questa attrice prestata alla regia, imbarazzante la sceneggiatura, colma di vuoti impressionanti di pacchiani clichè e di banalità mostruose.

Certamente questo giudizio potrà sembrare di parte e fin troppo estremista, ma per un amante del cinema vi posso assicurare che è un dolore lancinante assistere ad uno spettacolo come questo; d’altro canto non dubito del fatto che chi abbia vissuto quell’epoca, assistendo a questo tentativo di narrarne gli eventi abbia romanticamente rivissuto quegli anni di cambiamento e tutte le tensioni che esso comportò, uscendo dal cinema soddisfatto, magari commosso, comunque toccato. Per un diciottenne, non estraneo ma neanche coinvolto in quel periodo, la visione risulta pesante perchè mondata della simpatia verso la storia narrata; resta solo da fare un confronto tecnico che risulta impietoso.

Titolo originale: Uomini & Donne, Amori & Bugie
Nazione: Italia
Anno: 2002
Genere: Drammatico
Durata:
Regia: Eleonora Giorgi
Cast: Ornella Muti, Paolo Giommarelli, Shasa Vitale,
Chiara Mastalli, Walter Conciatore, Jacopo Venturiero
Produzione: Massimo Ciavarro
Distribuzione: 20th Century Fox
Data di uscita: 03 Ottobre 2003 (cinema